Toro, col 3-5-2 c’è abbondanza in attacco: Mazzarri chiamato a gestire la situazione

Toro, col 3-5-2 c’è abbondanza in attacco: Mazzarri chiamato a gestire la situazione

Un passaggio al 3-5-2 significherebbe l’esclusione di numerosi esterni: spetterà a Mazzarri trovare la giusta soluzione

di Alberto Giulini, @albigiulini

Con il passaggio al 3-5-2 che sembra ormai pressoché certo a partire dalla gara di sabato contro il Cagliari, in casa Toro si dovrà pensare a come ridisegnare l’attacco. Con la squadra costruita per giocare con il 4-2-3-1 e ricca dunque di esterni e giocatori offensivi, Mazzarri sarà ora chiamato a compiere delle scelte importanti. Una criticità che non si scopre oggi, ma che torna in auge con la possibile svolta di Cagliri.

ESTERNI DA GESTIRE – Il tecnico sarà infatti chiamato a far coesistere nel nuovo modulo i numerosi esterni su cui il Toro ha investito in questi due anni. Con Belotti pronto a ricoprire il ruolo di centravanti, rimarrebbe a disposizione solamente una maglia per tutti gli altri elementi offensivi a disposizione. I principali candidati per affiancare il Gallo sarebbero Iago Falqué, Niang e Ljajic, tutti giocatori su cui i granata hanno investito cifre importanti e che ora rischiano di non trovare spazio. Avere numerose alternative a disposizione può sicuramente essere un aspetto positivo, ma Mazzarri dovrà essere bravo a gestire nel migliore dei modi la situazione, evitando di suscitare il malcontento di alcuni elementi.

IPOTESI TRIDENTE – Più volte, il tecnico ha affermato di guardare al risultato e non ai giocatori esclusi. Emblematica, in tal senso, le gestione di Ljajic, in campo solamente nel finale delle gare contro Verona e Fiorentina. Una soluzione per sfruttare al meglio le risorse, potrebbe essere utilizzare il 3-4-3 o il 3-4-1-2. La squadra potrebbe contare sulla solidità di una difesa a tre, ma non dovrebbe rinunciare a due esterni o ad un trequartista a supportare le due punte, evitando così di dover relegare in panchina. Il tridente permetterebbe infatti di poter confermare quello che negli ultimi due campionati è stato l’assetto offensivo della squadra e dunque adatto alle caratteristiche dei giocatori in rosa.

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. prawn - 4 mesi fa

    Dai scriviamolo un altro articolo Pro Ljacic, non l’avevamo capito che era diventato il santo salvatore della Cairese a furia di stare in panchina.

    Cmq un 343 farebbe contenti tutti, difesa a 3 per l’anno prossimo, N’Kolou, Lyanco, Bonifazi, centrocampo con Ansaldi Obi Rincon Barreca.
    Davanti Gallo Iago e Ljacic.

    Troppo facile per essere vero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Michele Nicastri - 4 mesi fa

    Soluzione facile: Belotti e Iago. Le loro riserve sono Niang e Edera.
    Berenguer esterno sinistro di centrocampo.
    Ljiajc direttamente ad allenarsi con l’allenatore della Serbia, così fa un mondiale decente e lo vendiamo bene in estate.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-13693832 - 4 mesi fa

    concordo ormai non sanno più che cazzo scrivere non conoscono nemmeno l’italiano, l’abbondanza c’è quando hai giocatori buoni in eccesso, noi non abbiamo neanche giocatori buoni il minimo indispensabile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. byfolko - 4 mesi fa

    Queste mezzeseghe nemmeno giocassero in 35 farebbero risultato, altro che abbondanza. L’unica abbondanza che abbiamo è di rubastipendi e giocatori scarsi.Di 4 attaccanti, Iago a parte, non ne fanno 1 decente.
    Belotti è il centravanti più forte dell’Universo ma non viene servito? A casa mia se non sei servito torni, salti 2 uomini poi vedi la porta. Ah già, Belotti non salta l’uomo….guarda un pò che sfiga…anche Van Basten spesso non veniva servito ma stranamente in qualche modo spaccava lo stesso. Quando si dice la fortuna….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ALESSANDRO 69 - 4 mesi fa

    Più volte, il tecnico ha affermato di guardare al risultato e non ai giocatori esclusi…???
    Se guardiamo al risultato allora nell’ultimo mese deve essergli sfuggito qualcosa…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy