Toro, col Napoli in palio punti e…calciomercato

Toro, col Napoli in palio punti e…calciomercato

Non solo il fascino di una ‘classica’ del campionato italiano. Sabato sera Torino e Napoli si giocano entrambe una buona fetta delle rispettive stagioni e per Cairo e Petrachi sarà forse anche l’occasione per parlare di mercato.

 

Non solo il fascino di una ‘classica’ del campionato italiano. Sabato sera Torino e Napoli si giocano entrambe una buona fetta delle rispettive stagioni e per Cairo e Petrachi sarà forse anche l’occasione per parlare di mercato.

 

NAPOLI REDIVIVO – Non vinceva da cinque incontri la squadra di Mazzarri, ben sette se si contano le due batoste rimediate in Europa League dal Viktoria Plzen. Un calo che è coinciso con il digiuno in fase realizzativa dei suoi pezzi più pregiati: Cavani, Hamsik e Pandev. Risultato? Corsa scudetto compromessa e secondo posto insidiato da un Milan in grande spolvero. Due settimane fa è tornata la vittoria. Tre punti strappati con i denti e il carattere e il ritorno al gol del macedone e del capocannoniere del torneo. Un Napoli fuori dalla crisi dunque? Forse, e per una volta il Toro non dovrà preoccuparsi di resuscitare un morto.

 

INTRALCIO NAZIONALI e INFORTUNI – Anche Mazzarri, come Ventura, è alle prese con le convocazioni in nazionale dei suoi giocatori. Il tecnico azzurro tuttavia può già contare sui rientri di Dzemaili, Inler e Behrami mentre De Sanctis e Maggio, così come i nazionali granata, torneranno a disposizione dei propri tecnici da giovedì. Di nuovo arruolabile anche il difensore Miguel Britos, ripresosi dopo l’operazione alla mandibola. A Torino arriverà dunque un Napoli in forma, nel morale ma anche nel fisico. Fisico debilitato invece quello del Toro: i seri infortuni di Brighi e Birsa rappresentano una pessima notizia per Ventura, a cui si aggiunge la non perfetta forma di Ogbonna. 

 

IDEA BLERIM – Ma vi sono discorsi che andranno affrontati anche fuori dal terreno di gioco. Si sa, il Toro vuole partire in anticipo sul calciomercato estivo e tra le priorità vi è la ricerca di uno o più centrocampisti. E se, come si sussurra, l’oggetto dei desideri di Ventura è il centrocampista atalantino Luca Cigarini, l’eventuale piano ‘b’ porta ad una vecchia e amata conoscenza del Toro: Blerim Dzemaili, che tanto bene ha fatto in granata nello sciagurato campionato 2008-2009. Lo svizzero è in cerca di maggiori considerazioni, poche fin’ora nonostante le ottime prestazioni, e pare non rientrare nei piani futuri di De Laurentis.

Lorenzo Bodrero
(foto Dreosti)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy