Toro, con il Palermo prevale la paura di perdere

Toro, con il Palermo prevale la paura di perdere

 
Prevale la paura di perdere nel anticipo di pranzo dell’Olimpico tra Toro e Palermo. Granata veloci e pericolosi nel primo tempo, più compassati nella ripresa, quando…
  @ManoloChirico
Commenta per primo!
 
Prevale la paura di perdere nel anticipo di pranzo dell’Olimpico tra Toro e Palermo. Granata veloci e pericolosi nel primo tempo, più compassati nella ripresa, quando è probabilmente prevalsa la paura di subire un’altra beffa tipo Cagliari. Chi doveva vincere a tutti i costi era il Palermo del rientrante Gasperini, ma le occasioni migliori sono state per la squadra di Ventura, che nel primo tempo ha colto un clamoroso palo con Bianchi e nel finale di ripresa ha avuto due palloni incredibili per conquistare il bottino pieno prima con D’Ambrosio e poi con Meggiorini, arginato con abilità e fortuna da Sorrentino. Pochi invece i brividi corsi da Gillet, che non è stato quasi mai impensierito. Da segnalare l’ottima prova della mediana Gazzi-Brighi e di un ritrovato Rodriguez. Male invece Barreto e gli ingressi a partita in corso di Santana e Meggiorini. Il rammarico per aver mancato i tre punti c’è, ma può essere mitigato da una salvezza che pare ormai davvero a portata di mano.
 
Manolo Chirico (parlane con me su twitter @ManoloChirico)
 (foto Dreosti)
 
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy