Toro, con la Lazio è mancato l’apporto degli esterni

Toro, con la Lazio è mancato l’apporto degli esterni

Torino – Lazio / Darmian e Molinaro poco incisivi, e ad Amauri arrivano pochi palloni

Commenta per primo!

Nel match disputato dai granata ieri sera all’Olimpico di Roma contro la Lazio si è registrato un passo indietro sul piano del gioco in generale, ma in particolar modo per quanto riguarda le corsie esterne.

Ventura ha probabilmente scelto di preservare il velocissimo Bruno Peres per la gara di domenica pomeriggio a Cesena in campionato, optando per Darmian a destra e Molinaro a sinistra.
Il terzino della Nazionale è però apparso meno lucido di altre volte, un po’ bloccato, impreciso e con poche idee, lontano da quello visto sabato sera contro il Milan.

Si tratta tuttavia di un appannamento comprensibile, in quanto Darmian, fin qui, non ha praticamente mai tirato il fiato in questa stagione.
Anche Molinaro ha mostrato poco smalto, venendo cercato poco dai compagni, senza mai proporsi nel vivo del gioco e senza mai rendersi pericoloso.
Pochissimi, per non dire nessuno, i cross indirizzati verso la testa di Amauri, che pure è molto abile nel gioco aereo, così come Maxi Lopez: anche questa è una chiave di lettura dello scarso rendimento del brasiliano a cui, va detto, vengono forniti palloni giocabili con il contagocce.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy