Toro, con la Roma una reazione da grande

Toro, con la Roma una reazione da grande

L’analisi di Torino – Roma a mente fredda / Granata precisi e ordinati ma poco pericolosi

Commenta per primo!

Il Toro di Ventura ferma con merito la Roma di Garcia: i granata continuano a credere nel sesto posto e nell’Europa League, i giallorossi perdono invece la seconda piazza, conquistata dalla Lazio.

In campo si vedono più gli ospiti, grazie alla loro maggiore caratura tecnica, ma i granata coprono bene in mezzo al campo e li costringono a tirare quasi esclusivamente da fuori.
De Rossi, con astuzia e mestiere, riesce a trovare un rigore molto dubbio che Florenzi trasforma.
Il Torino, però, reagisce immediatamente e con un’azione caparbia firmata Bruno Peres – Vives – Maxi Lopez trova il pareggio.
La Roma ci prova ancora con generosità ma il Toro si copre con ordine, e il risultato non cambia più
Tra le note positive del match, in casa granata, c’è sicuramente la reazione veemente e immediata al gol incassato : la squadra dimostra di non perdersi d’animo ma di reagire con cuore e grinta agli schiaffi e alle eventuali ingiustizie ( la palla recuperata da Bruno Peres sul fondo è sintomo di encomiabili voglia e impegno).
Buona anche la prova della difesa oltre a quella di Maxi Lopez, sempre più uomo dei gol pesanti.
Da rivedere l’atteggiamento forse a tratti troppo timoroso da parte dei granata, che avrebbero potuto avvicinarsi maggiormente alla porta di De Sanctis.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy