Toro, con la Roma è il momento di premere sull’acceleratore

Toro, con la Roma è il momento di premere sull’acceleratore

Verso Torino-Roma / Prova di maturità per i granata, ormai chiamati a dare il tutto per tutto in questo finale di stagione. Allungare la recente scia positiva è possibile

Commenta per primo!

Che la partita contro una Roma in netta ripresa dopo un inizio 2015 da incubo non sia facile è indubbio. Tuttavia, il Toro di motivi per essere ambizioso ed ottimista ne ha molti.

TORNATO QUELLO DI UN MESE FA – I recenti successi conquistati sui campi di Parma e Atalanta hanno ampiamente dimostrato come, anche dopo due sconfitte consecutive in campionato e la cocente eliminazione dall’Europa League, i granata possiedano ormai una consapevolezza nei propri mezzi e una maturità tali da non aver risentito di nessun contraccolpo psicologico. In seguito alle sopraccitate battute d’arresto, infatti, la squadra è immediatamente tornata a vincere e convincere: imporsi nelle tane degli emiliani e della Dea non era affatto semplice, eppure l’obiettivo, ancora una volta, è stato raggiunto.

OCCHI PUNTATI SULLA ROMA – E adesso? Adesso c’è la Roma, compagine decisamente più temibile rispetto alle ultime due, ma certamente non imbattibile. Lontana parente della corazzata affrontata all’andata, la formazione di Garcia è però reduce, esattamente come i granata, da due vittorie consecutive e ha recentemente fatto suo lo scontro diretto contro il Napoli. I capitolini sembrano quindi essersi lasciati alle spalle il peggio, un dato di fatto che però non deve assolutamente spaventare o intimorire Glik e soci.

ALLUNGARE LA SCIA E CAMBIARE MARCIA PER L’EUROPA – Contro i giallorossi, il Toro avrà, infatti, la possibilità di ottenere il secondo successo di prestigio tra le mura amiche dopo quello con il Napoli, di continuare a cullare il sogno europeo e di costruire le fondamenta di quella che potrebbe essere una nuova serie di risultati utili consecutivi. L’ultima si è fermata a 12, con 4 successi di fila tra la diciannovesima e la ventiduesima giornata. Esattamente come l’anno scorso (in cui il Toro conobbe la parola sconfitta per l’ultima volta il 25 marzo proprio contro la Roma), i granata hanno quindi la possibilità di allungare la recente scia positiva e conseguire un altro importante risultato in un finale di stagione in cui, per conquistare il sesto posto, sarà necessario dare il tutto per tutto. 

Un anno fa le cose non andarono bene con i giallorossi, quest’anno la situazione è decisamente diversa: per i granata è davvero giunto il momento di premere sull’acceleratore.  

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy