Toro: con Russo una tradizione equilibrata. Ma quel rigore contro la Lazio…

Toro: con Russo una tradizione equilibrata. Ma quel rigore contro la Lazio…

Verso Carpi-Torino / I precedenti granata con l’arbitro di Nola sono pochi e non clamorosi, eccezion fatta per l’anno scorso in Coppa Italia

2 commenti

L’anticipo di sabato pomeriggio contro il Carpi sarà solamente la nona occasione in cui Carmine Russo arbitrerà i granata, che hanno dunque incrociato il fischietto di Nola molto raramente. I precedenti sono altalenanti e c’è un risultato ricorrente: 3-1, che veda esso la vittoria o la sconfitta granata. Il primo incontro tra Toro e Russo risale al 2009/2010, nell’incontro casalingo contro il Brescia finito 1-1. Nello stesso anno il direttore di gara ritrovò i granata anche per il match esterno che la squadra di Colantuono vinse 3-2 contro il Sassuolo. L’anno successivo il Toro di Lerda veniva arbitrato da Russo in una sola occasione: la sfida di Coppa Italia a Bari persa per 3-1 proprio contro la formazione di Ventura (Gazzi, Glik e co)

Nel 2011/2012 nessun incrocio con Russo, che l’anno successivo arbitra i granata solamente nel match interno contro il Pescara: 3-0 finale, assegnato anche un rigore ai padroni di casa fallito però da capitan Bianchi. 2013/2014, ecco altri due 3-1: il primo sancisce una bruttissima sconfitta granata a Parma, il secondo il ritorno della squadra di Ventura al gol e alla vittoria con tanto di tripletta di Ciro Immobile, all’Olimpico contro il Livorno.

L’anno passato l’arbitro di Nola ha diretto il Toro solamente in due occasioni: la vittoria casalinga contro l’Udinese (1-0, Quagliarella) e la sconfitta, sempre interna, contro la Lazio per 1-3. Partita che rievoca brutti ricordi nelle menti granata, con quel rigore assegnato ai biancocelesti con tanto di espulsione di Padelli molto dubbio.

Nel complesso una tradizione equilibrata per la squadra di Ventura, nei precedenti con Carmine Russo.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. pupi - 2 anni fa

    Klose tira, il pallone va nettamente fuori e sullo slancio si scontra con Padelli, rigore ed espulsione assurda a mio parere, tanto assurda che 3 giorni dopo la stessa cosa capita a Bruno Peres, a Cesena credo. Risultato? Rimessa dal fondo per i romagnoli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. F.V.C.G. - 2 anni fa

    sarebbe bellissimo poter vincere questa partita x vedere,anche se x pochissime ore, il nostro GRANDE TORO primo in classifica. e’ poca cosa,senza grossi significati ma sempre una gran goduria!!!!!!!! dai ragazzi, anche con tutti i problemi di formazione dovuto ai tanti infortuni,giochiamo da TORO come e’ successo in tutte queste giornate. grandi ragazzi,continuate cosi’. F.V.C.G. SEMPRE

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy