Toro, contro il Palermo per Bovo una partita da ex

Toro, contro il Palermo per Bovo una partita da ex

Verso Palermo – Torino / Il difensore granata si candida per sostituire lo squalificato Moretti

Commenta per primo!

Sono assenze pesanti quelle che colpiscono il Torino di Giampiero Ventura impegnato questa sera a Palermo contro i rosanero di Giuseppe Iachini.

Oltre a Gazzi a centrocampo, tra i granata mancherà per squalifica anche Emiliano Moretti, elemento fondamentale sulla sinistra nella difesa a tre granata.
Il suo sostituto naturale, come visto nella partita giocata a Verona contro il Chievo e terminata a reti inviolate, sarebbe il giovane uruguayano Gaston Silva, tuttavia l’ex Defensor Sporting non è al meglio fisicamente avendo appena recuperato da un infortunio, motivo per cui al posto di Moretti dovrebbe giocare l’esperto Cesare Bovo.
E si tratta di un ex, in quanto Bovo ha giocato con la maglia del Palermo nella prima parte della stagione 2006/2007 (prima di passare al Torino) e dal 2008/2011.
Per questa ragione, ma non solo, Bovo vuole fare bella figura davanti al suo vecchio pubblico, e vuole aiutare il Toro a coronare l’impresa del derby e a continuare a vincere in chiave Europa League.
Elementi come lui sono una fortuna per tutti gli allenatori: Bovo non si è mai lamentato quando ha dovuto stare fuori, è abile nel difendere, nell’impostare e nel calciare le punizioni e, cosa fondamentale in caso di emergenza, sa adattarsi a diversi ruoli: la sua posizione ideale sarebbe al posto di Maksimovic, come terzo nella retroguardia a tre, ma può adattarsi anche a sinistra (come probabilmente accadrà stasera con il Palermo), al centro e come schermo davanti alla difesa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy