Toro, contro il Verona sarà difficile sostituire Gazzi

Toro, contro il Verona sarà difficile sostituire Gazzi

Verso Verona – Torino / Al fianco di Benassi potrebbe giocare Vives o, più difficilmente, Gonzalez

Commenta per primo!

Sabato pomeriggio alle 18 al Bentegodi di Verona, nella prova della verità per il Torino, quella che dirà se i granata hanno davvero cambiato marcia in questo 2015, al centrocampo di Giampiero Ventura mancherà uno dei suoi perni, Alessandro Gazzi, squalificato per un turno.

Partito in sordina, nel corso dei mesi il mediano granata ex Bari, già pupillo del tecnico genovese, si è ritagliato uno spazio importante, fino a diventare un protagonista quasi insostituibile.
E sabato infatti per il Toro sostituirlo sarà arduo: difficile che vengano impiegati contemporaneamente Farnerud ed El Kaddouri per cui, con uno dei due fuori, si contenderebbero la maglia da titolare al fianco di Benassi Vives e il nuovo arrivato dalla Lazio Alvaro Gonzalez.
Un ballottaggio interessante, che vede forse favorito il primo, in quanto l’uruguayano è arrivato da pochissimo sotto la Mole e deve sicuramente ancora metabolizzare ritmo e schemi di gioco di Ventura.
Chiunque giocherà contro l’Hellas, in ogni caso, dovrà farlo con la grinta e la personalità di Gazzi, perché non è di certo facile sostituire un centrocampista del genere.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy