Toro, contro la Lazio prestazione da grande

Toro, contro la Lazio prestazione da grande

Nonostante la pesante nevicata che ha reso particolare la partita contro la Lazio, Giampiero Ventura può raccogliere indicazioni positive dalla gara con i biancocelesti, al di là dei tre importantissimi punti guadagnati in classifica.
 
Nonostante la pesante nevicata che ha reso particolare la partita contro la Lazio, Giampiero Ventura può raccogliere indicazioni positive dalla gara con i biancocelesti, al di là dei tre importantissimi punti guadagnati in classifica.
 
SOLIDITA’ DI SQUADRA – I granata prima di tutto hanno sofferto pochissimo e non hanno incassato gol per la nona volta in questo campionato. Indice che la fase difensiva rimane un pun to di forza per l’undici di Ventura. Con Ogbonna fermo ai box, Rodriguez e tornato a blindare la difesa al fianco di Glik. Sugli esterni ecco di nuovo Darmian a destra, perché dall’altra parte il tecnico ligure a messo a sedere Masiello per riproporre sulla sinistra D’Ambrosio. E su entrambe le fasce sono arrivate risposte positive: la Lazio, che fa dell’ampiezza della manovra e delle incursioni sulle corsie esterne uno dei suoi punti di forza, non è riuscita mai ad incidere veramente. Questa la chiave principale per uscire dall’Olimpico senza subire gol.
 
BOMBER RITROVATO – In una fase offensiva che ha fatto un po’ di fatica, la buona notizia arriva dal primo gol in maglia granata di Jonathas. Seconda segnatura in Serie A per il gigante brasiliano, che nel girone d’andata aveva siglato la clamorosa vittoria del Pescara in casa della Fiorentina. Entrato al posto di Barreto, il gigante verdeoro ci ha messo appena un minuto per fare centro: una zampata volante su calcio d’angolo da bomber di razza. E il compito di Jonathas da qui alla fine sarà dimostrare alla società e all’allenatore di esserlo veramente, per conquistarsi una riconferma in prospettiva della prossima stagione.
 
PAUSA – Insomma, il Toro ha disputato una partita da grande squadra: solidità dietro e opportunismo in fase offensiva. E la buona dose di fiducia che innesta la vittoria contro la Lazio è amplificata dalla pausa del campionato. La Serie A torna in campo sabato 30, alla vigilia di Pasqua, con i granata che alle 21 ospiteranno il Napoli. Due settimane di duro lavoro per preparare uno sgambetto all’undici di Mazzarri e continuare nella marcia che porta a 40 punti, primario obiettivo della truppa di Ventura.
 
Emanuele Olivetti
(foto Dreosti)
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy