Toro, contro la Samp uno strano dato che ricorre

Toro, contro la Samp uno strano dato che ricorre

Nell’ anno dell’ultimo trofeo granata, nella fatidica finale con la Roma, il Toro sollevò la Coppa Italia. Un Toro che mai più riuscì a ripetersi in quell’ impresa. Il Toro di Mondonico era una vera e propria corazzata. Nel mese di Ottobre, esattamente…
Commenta per primo!
Nell’ anno dell’ultimo trofeo granata, nella fatidica finale con la Roma, il Toro sollevò la Coppa Italia. Un Toro che mai più riuscì a ripetersi in quell’ impresa. Il Toro di Mondonico era una vera e propria corazzata. Nel mese di Ottobre, esattamente il 4 ottobre 1992, i granata affrontarono i blucerchiati a Torino. A Marchegiani, Bruno, Annoni, Aguilera, Scifo e pennellone Silenzi rispondevano Pagliuca, Vierchowood, Lombardo, Jugovic e Chiesa. Dopo quasi 15 minuti di gioco è la Samp ad andare in vantaggio a causa di un autogol di Annoni. Ma il Toro reagisce e risponde con Silenzi e Aguilera. Ma buon sangue non mente. Le vecchie abitudini non muoiono mai e come capita anche oggi il Toro si fa raggiungere nel finale all’ 86’ da Vierchowood. A fine stagione la Samp si posizionò a metà classifica, a solo un punto dal Toro a quota 35.
 
Uno dei derby più emozionanti della storia granata. Sotto di tre gol, il Toro pareggia e all’ultimo Salas sbaglia il rigore dopo la buca di Maspero. Era il 2001 e  Camolese dopo la retrocessione porta il Toro quasi in zona Uefa ma un finale di stagione ricco di pareggi porta il Toro solo  a una salvezza tranquilla. In coppa Italia è di nuovo scontro con i blucerchiati. E’ di nuovo il 4 ottobre. Questa volta a Marassi. A Flachi e Possanzini rispondono Ferrante e Tiribocchi mentre Pinga rimane in panchina. Sorrentino tra i pali  in difesa Cudini e Comotto e a centrocampo Venturin, Scarchilli e Mezzano. Il Toro di Camolese contro la Samp di Bellotto. Arbitro Dondarini. Nel primo tempo i granata passano in vantaggio. Alla mezzo’ ora bomber Ferrante segna e fa le corna sotto la curva granata. Ma di nuovo, ennesima rimonta, sempre negli ultimi minuti. All’ ’86 Marcolin segna per i blucerchiati e il Toro manca di nuovo la vittoria. Due sfide, due pareggi e due rimonte. Il 4 ottobre e il minuto 86’ le costanti di queste due partite. 
 
 
Umberto Vergano
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy