Un gesto concreto e una richiesta: società e Mazzarri, il Toro fa quadrato

Un gesto concreto e una richiesta: società e Mazzarri, il Toro fa quadrato

Focus on / I granata ripongono grande fiducia nel tecnico e lo hanno ribadito in modo chiaro in questi giorni

di Alberto Giulini, @albigiulini

Si è schierata dalla parte del proprio tecnico la società granata, che in Mazzarri ripone grande fiducia per le ambizioni europee di questo Toro. E lo ha fatto notare Urbano Cairo che, a margine della presentazione del prossimo Giro d’Italia, ha fatto notare come con un equo utilizzo del VAR i granata si troverebbero attualmente in zona Champions. Il patron ha infatti ribadito come il Toro sia stato più volte penalizzato dagli arbitri in questo avvio di stagione, ponendosi così sulla stessa linea di pensiero del tecnico.

Cairo: “Arbitri? Ci siamo fatti sentire. Ora meglio abbassare i toni”

IL RICORSO – E la società ha voluto mostrare tutto il suo appoggio all’allenatore anche con i fatti, presentando ricorso contro la squalifica per una giornata inflittagli dal giudice sportivo. Un ricorso il cui esito negativo era pressoché scontato, ma che ha ribadito ulteriormente ed in maniera concreta come la società abbia fatto quadrato attorno al tecnico. “Mazzarri ha protestato, è vero, – ha spiegato il presidente Cairo – ma voleva solo spiegarsi con l’arbitro e non è stato aggressivo. Ci era rimasto male per alcune decisioni perché da parte del mister c’è la voglia di fare un bel campionato, in maniera corretta, pulita e positiva”.

LA RACCOMANDAZIONE – Allo stesso tempo, però, la società ha chiesto a Mazzarri di evitare ulteriori squalifiche, perché la sua presenza in panchina è di fondamentale importanza per la squadra. Emblematici, in tal senso, sono stati i cambi di atteggiamento mostrati dai giocatori dopo l’intervallo nelle prime partite di questa stagione, quella contro l’Inter su tutte. Un segno evidente di come l’allenatore sappia dare la scossa alla squadra, andando ad incidere profondamente sul rendimento degli undici in campo con le proprie indicazioni. Come è in grado di incidere anche con i cambi, che ha dimostrato di saper utilizzare molto bene ma che deve gestire direttamente dalla panchina. E la società, fortemente convinto che la strada intrapresa sia quella giusta, ha voluto così ribadire la grande fiducia nutrita nei confronti di Mazzarri.

34 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Esempretoro - 2 settimane fa

    Il giallo a Rincon era sacrosanto e lui è stato un pirla a fare un intervento del genere senza il quale non si sarebbe corso un particolare pericolo in quella zona di campo…
    Per lo stesso motivo andava ammonito Hugo, che tra l’altro era da inizio gara che andava avanti a menare insieme al collega di reparto. Inevitabile che ci fosse una protesta, anzi, con quello che è successo dopo puzza di trappolone… Ok, non facciamo le vittime, gridare al complotto è esagerato, di certo il Fenomeno è partito deciso per provare ad incidere da subito. Male ha fatto WM ad esagerare,ma l’allontanamento è apparso ingiusto ed affrettato. Con la Doria spero solo non ce la facciano sporca e che noi nel caso si mantenga i nervi saldi, in caso contrario aiuteremmo i ciclisti e le giacchette (indovina come finirebbe…).
    Auguro a tutti i nostri di fare una bella partita in uno scontro delicato ed importante, chissà che dalle difficoltà in zona-gol non ci facciano saltar fuori una controprestazione da urlo! Alé!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Marchese del Grillo - 2 settimane fa

    Dice il proverbio che a frequentare lo zoppo si impara a zoppicare. A me sembra che stiamo diventando un po’ tutti dei “piangina”, dalla società a certa stampa a noi tifosi. Secondo me più ci lamentiamo, più ci facciamo sentire, più piangiamo sui se e sui ma, e peggio è. Se la butti dentro, il problema non si pone. O meglio, si pone in maniera molto più ridotta. Se a Udine ne butti dentro almeno due, se non tre, te ne freghi del VAR. Se a Bologna non fai cappellate regalando mezz’ora di delirio, porti a casa la vittoria che sta maturando bella placida e te ne fotti del fallo su Izzo nel finale. Se con la Viola ne fai almeno un paio e soprattutto eviti la minchiata di De Silvestri dopo manco un minuto, te ne fotte di ammonizioni, falli e tutto il resto appresso. Ciò non vuol dire che dobbiamo far finta di niente, ma occorre ristabilire l’ordine delle cose ed evitare vittimismi e mal di persecuzione. Quello che a me fa veramente incazzare, invece, sono proprio le nostre cappellate, le amnesie, i momenti di vuoto e gli errori tecnici e di gioco. Il liscio di De Silvestri con la Viola, l’amnesia di Ola sul gol di Dzeko, gli errori stupidi di Belotti sotto rete, la cappellata di Sirigu/Berenguer/Djidji col Bologna, gli angoli e le punizioni concesse ad minchiam, ecc.
    Il sistema non lo possiamo cambiare e probabilmente sarà sempre peggio a vantaggio di potenti e potentati, ma noi possiamo essere più forti e guadagnarci il nostro posto in alto col lavoro, con la concentrazione e con l’intensità.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 2 settimane fa

      Non possiamo pretendere dalla nostra squadra miracoli!
      Giochiamo in un campionato in cui raramente ci sono state le “goleade”, dove la Juve e tutte le cosiddette “grandi” hanno spesso vinto, o pareggiato, con fatica e per un gol di scarto.
      Mi sembra assurdo sottolineare ogni singolo errore dei nostri giocatori (nessuno è perfetto, sbagliano anche quelli che valgono dai 100.000.000 di euro in su!) e dire che, se facessero più e più gol, potremmo “annientare i torti”, sconfiggere i malevoli giudizi degli arbitri, e vincere comunque!
      Ciò che quasi mai riescono a fare Juve, Inter, Napoli (escluso stasera), Roma, Milan, ecc.. dovrebbe riuscire facile al Torino?!
      Un gol di scarto vale 3 punti, e non è accettabile che a noi, ogni volta, venga scippato!
      Pensare che se ne possano fare ogni partita 3 o 4 in più degli avversari è un’utopia!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-14003131 - 2 settimane fa

    Giusto fare quadrato. Il resto si vedrà…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. TOROHM - 2 settimane fa

    Uno può dire ciò che vuole ma l’oggettivita che siamo danneggiati dagli arbitri è alla luce del sole senza se senza ma.Poi può darsi che a fine campionato si compensi ma per ora siamo sotto diversi punti non per demeriti della squadra.Il rigore dato ai gobbo contro l’Empoli ne dovrebbero dare 10 a partita visto che e un fallo che non rischiano quasi mai.Se avessimo 18 punti con i torti subiti saremmo da scudetto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Bischero - 2 settimane fa

    Bertu Mazzarri allena. A parlare e lamentarsi ci sono altre figure. A torto o ragione. Lui é stato mandato fuori per un cartellino giallo a centrocampo mancato. Roba da poco conto. Poi ognuno può pensarla come vuole. Per me é nervoso. Sente la pressione. E siamo solo alla decima. Alla trentesima quando i punti contano?ha la fama di piangere. Pensavo fosse eccessiva. Ma se continua così…. Forse hanno ragione. Per ora i punti ci mancano per errori arbitrali? Si… Ma anche per carenze caratteriali e tecniche della squadra. Ed errori di mercato. Ma nessuno in società lo dice. Fa tutto parte del gioco. Quando petrachi e Cairo andranno in tv a dirlo come accusano la classe arbitrale?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bertu62 - 2 settimane fa

      Fratello, Mazzarri allena come Allegri, Pioli, Sarri, Spalletti, ecc…ecc…. Tutti gli allenatori vengono intervistati e a tutti vengono poste domande inerenti allo svolgimento delle partite, quindi dire che “avrebbe dovuto stare zitto visto che ci sono altre figure preposte a lamentarsi è QUANTO MENO pretestuoso! Quanto al fatto che esistono altre figure anche questo è interpretativo: chi sarebbero? Comi? Petrachi? Lo stesso Cairo? Non ti confondere fratello, non siamo organizzati/strutturati come UNA GRANDE azienda/società, non abbiamo un Relation Manager né un ufficio stampa all’altezza di questo nome! Comunque a scanso di equivoci o fraintendimenti, lo ribadisco: PER ME HA FATTO BENISSIMO, SIA A LAMENTARSI ( senza offendere né aggredire nessuno NEANCHE verbalmente..) CHE A DIRE QUELLO CHE HA DETTO IN CONFERENZA STAMPA, E LA SOCIETA’ HA FATTO ALTRETTANTO BENE A DIMOSTRARE CHE E’ D’ACCORDO CON LUI IN QUELLO CHE DICE…A differenza invece di quanto ha fatto in passato con Sinisa e gli episodi “dubbi” ANCHE dei derby, dove invece avrebbe dovuto cavalcare l’onda DI TUTTO IL POPOLO granata e non l’ha fatto! Invece adesso che lo fa cosa succede? Succede che mi tocca leggere un mare di ca**te sul fatto che “dovevano stare zitti..”…MA STIAMO SCHERZANDO???
      Io caro fratello NON CI STO! Ci hanno tolto dei punti CHE NESSUNO CI RIDARA’! Non esiste “la compensazione” , è una balla! Vuoi sapere come la Federazione ci “compensa” per gli errori che SANNO di aver commesso (NICCHI lo ha dichiarato dopo la caz**ta che ha fatto VALERI in Udinese Torino)? HA DESIGNATO ROCCHI PER SAMPDORIA-TORINO!!! Sai cosa significa vero? Partita persa. Punto. Ecco cosa ci si deve aspettare da sta manica di corrotti, pagati dalla EXOR degli Agnelli!
      Certo che il gioco DEVE ancora migliorare, però intanto SE non ci avessero RUBATO dei punti a quest’ora eravamo più in sù, o no? Non mischiamo le cose, per favore! Un conto è se perdiamo o pareggiamo perché SIAMO FESSI, un altro è succede perché ci penalizzano!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 2 settimane fa

        Bravo, continuiamo a cercare alibi e aggrappiamoci a quelli. Se sei forte, centrato e hai le palle, vai a Genova e porti a casa il risultato, con o senza Rocchi. E ti regoli proprio perché sai che questo ha la cazzimma e magari veramente vuole farci del male: eviti di fare falli al limite che possono significare gialli o rossi, eviti di fare falli in area di rigore che possono andarci sistematicamente a quel servizio e soprattutto giochi una grande partita cazzuta alla Toro, pressing asfissiante, manovra a memoria e occasioni in avanti a palla! Poi voglio vedere se Rocchi e la Samp ci fanno un baffo oppure no.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. bertu62 - 2 settimane fa

          Ahò, ma è proprio vero che non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire!!! Il fallo di Rincon (ammesso che fosse poi un fallo) ERA A CENTROCAMPO, e non del limite, eppure l’arbitro l’ha ammonito comunque ed eravamo al 25′ DEL PRIMO TEMPO!! Lo capisci che così “obblighi” Rincon a giocare per tutta la durata della partita con l’ansia da “Oddio questo ha intenzione di buttarmi fuori”??
          Ma lo sai che l’atteggiamento dell’arbitro determina l’andamento della partita? Certo, vivessimo in un mondo “calcistico” perfetto tu fai la tua partita e stai sereno che se giochi meglio dell’avversario, se la butti dentro, se parti in contropiede dalla tua metà campo E SEGNI poi magari la partita te la porti a casa…Ma non viviamo in questo mondo, e se stai vincendo 2-0 col Frosinone in casa e l’arbitro DA BUONO un loro Gol mentre su Sirigu stanno facendo un blocco come nel football Americano “cominci” a pensare che “magari” questo non ci sta capendo niente!
          Non si tratta di non vedere quello che ancora non va nel nostro gioco, l’ho detto prima, però a me fa inc**re che per dare contro a cairo e Mazzarri NON SI RICONOSCONO I PUNTI CHE CI HANNO RUBATO, porca pu**ana!!! MA CHE VI COSTA?? SOLDI? MA CHE C**O, SIAMO TIFOSI O NO? CI TIRA IL C**O OPPURE SIAMO CONTENTI CHE CI RUBINO PUNTI?? EDDDAIII!!!!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Marchese del Grillo - 2 settimane fa

            Essere tifosi non giustifica il non essere obbiettivi, e il tuo punto di vista, mi dispiace, non collima col mio. Ribadisco che le nostre colpe sono di gran lunga superiori ai torti subiti, senza voler entrare di nuovo nel merito perché altrimenti non ne usciamo più.

            Mi piace Non mi piace
      2. BogaBoga - 2 settimane fa

        È tornato il bertuccia62 con i suoi Pippo i e le sue MAIUSCOLE…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. Madama_granata - 2 settimane fa

        Concordo pienamente. Disamina perfetta: un po’ di dignità, e non facciamoci sempre mettere i piedi in testa!
        Ci penalizzerebbero comunque: almeno facciamoci sentire!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. bertu62 - 2 settimane fa

    Il bello ed il brutto di qualsiasi Forum è che ciascuno può scrivere (quasi..) ciò che vuole, dando però così la possibilità a chi legge di farsi un’idea in merito a ciò che pensa….
    Continuando a leggere la maggior parte dei commenti sotto ad articoli diversi fra loro ma che riguardano sempre il Toro ci si accorge che molti sono pregni di acredine nei confronti di Mazzarri, e non esitano a manifestarlo costantemente in ogni loro commento, anche quando così facendo si mettono dalla parte del torto! Come si fa a non riconoscere i torti arbitrali subiti dal Toro quando TUTTA ITALIA (calcistica) è unanime su questo? Come si fa a non tenerne conto pur di dare contro a Mazzarri rinfacciandogli appunto la posizione in classifica se questa posizione E’ (quantomeno) BUGIARDA, figlia appunto di quei punti RUBATI?
    Roba da matti…..
    Dobbiamo essere onesti ed obiettivi e distinguere le 2 cose: gioco espresso, impegno, rendimento, occasioni da gol create e quelle invece realizzate, impianto difensivo, ecc…ecc…..insomma TUTTA la parte tecnico-tattica di competenza di Mazzarri da una parte ed invece punti in classifica e penalizzazioni ingiuste subite dall’altra: se da una parte è vero che siamo ancora “lontani” dalla perfezione è altrettanto vero però che dall’altra ALMENO in 2 occasioni le decisioni prese (o NON PRESE…) dagli arbitri ci hanno tolto 5 punti dalla classifica, e considerando che siamo SOLO alla 10° di campionato capisco BENISSIMO come si possa sentire sia Mazzarri che Cairo (che è quello che ha cacciato “il grano” a dirla tutta…)…
    Poi si può essere contro Cairo per una serie di motivi, si può anche essere contro Mazzarri ma non si può NEGARE che questi torti ci sono stati e che VANNO DENUNCIATI, che si deve FRONTE UNITO come ha fatto la Società a proposito della squalifica, assolutamente giusta (cioè da regolamento) però profondamente SBAGLIATA perché applicata AD PERSONAM, un’altra volta! Pioli (proprio Lui) in occasione di Toro Fiorentina (guarda caso) dell’anno scorso CHIAMO’ platealmente la VAR gridando sia all’arbitro che al 4° uomo, cosa ASSOLUTAMENTE vietata dal regolamento e da punire con l’espulsione (da regolamento), ed invece non solo non fu punito ma anzi ASCOLTATO….
    Il punto è che il regolamento SEMBREREBBE che venga usato in modo DISCREZIONALE anziché IMPARZIALMENTE, un po come se “la legge fosse QUASI uguale per tutti..”…. Però dato che in effetti un po’ è così allora ci sta che anche nel calcio avvenga lo stesso….Basta però che TUTTI lo sappiano!!!
    FV♥G!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BogaBoga - 2 settimane fa

      Cosa cazz hai scritto logorroico? Sei peggio della Corazzata Potiomkim

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Bischero - 2 settimane fa

    Fare quadrato con l allenatore, proteggerlo, assecondarlo sul mercato, ascoltarlo nella gestione dello spogliatoi non vuol dire permettergli di fare il pazzo in panchina e lasciare la squadra senza guida tecnica per una partita. Anche perché come giustamente altri fratelli scrivevano é bravo a pungolare i cali di concentrazione fra un tempo e l altro negli spogliatoi. La sua presenza é importante in campo e un mister da 2.2 milioni l anno certi errori non può farli. Di pazzi ne avevamo già uno prima di lui. Forza Mazzarri. Dagli errori si impara.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bertu62 - 2 settimane fa

      Ancora una cosa fratello, in merito a “fare il pazzo in panchina”: a parte che non mi risulta che Mazzarri in occasione del mancato giallo a Hugo “abbia fatto il pazzo”, ma semplicemente s’è inc**to perché poco prima l’arbitro aveva ammonito Rincon che ha preso la palla però giudicando “pericoloso” l’intervento ed ora che Hugo è intervenuto DA DIETRO su Falque in modo PEGGIORE di Rincon prima non ha ammonito il giocatore Viola, quindi 2 pesi e 2 misure! Ed è proprio in questo frangente che si vede appunto COME l’arbitro interpreti AD MINCHIAM il regolamento: Mazzarri espulso mentre invece ALTRI allenatori fanno e dicono di tutto e non vengono MAI puniti! Alle volte si crea una sudditanza psicologica, Ti risulta? Ed altre volte si crea un “falso mito” come ritenere che Rincon sia falloso A PRESCINDERE, anche quando invece prende netto il pallone, però “tanto si sa” che è rude e falloso, quindi si becca l’ammonizione, mentre invece Chiesa che è “stinco di Santo” si può buttare in Area di rigore simulando il rigore ma NESSUNO gli dice nulla, anzi il rigore GLIE LO CONCEDONO (chiedere a Gasperini e all’Atalanta in merito.)..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13814870 - 2 settimane fa

    quello che penso io è che Mazzarri ha pienamente ragione a protestare. .ma forse ha esagerato in questa occasione x un cartellino giallo mancato. Ci han fatto cose molto più gravi. Lui sta costruendo una squadra ci tiene tanto ai suoi risultati e man mano si vedono . Con la Fiorentina è stato un bel Toro. Non capisco sempre queste critiche a Mazzarri a Società. .Filadelfia chiuso Filadelfia aperto. Ma andiamo allo stadio x vederli. Ma lasciamoli lavorare come si trovano meglio loro. Criticare si può eccome ma alle volte si esagera e non fa bene a nessuno. Ha ragione Cairo. Allora Forza Toro giochiamo bene anche con la Samp…e cerchiamo di vincere ..anche se purtroppo il sig. Rocchi troverà un modo affinché ciò non avvenga. Ma noi speriamo sempre , siam duri a morire

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 2 settimane fa

      hanno vinto col bologna?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. marcocalzolari - 2 settimane fa

    Solo un cieco non si accorgerebbe che Mazzarri è il miglior allenatore dell’era Cairo.
    Chiaro che si faccia quadrato attorno a lui, d’altronde basta rivedere la partita con la Fiorentina per rendersi conto della crescita di questa squadra.
    E anche sul mercato, ha avallato cose egregie, come Meite per Barreca.
    Ricordo come qualcuno scriveva che Barreca era un fenomeno e Mazzarri uno stupido a tenerlo fuori. Ora è assoluto protagonista nel Monaco penultimo in Ligue 1

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 2 settimane fa

      hanno vinto?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Claudio70 - 2 settimane fa

    Siamo a 4 punti dalla Champions, con tutto quello che è successo tra Udine, Bologna e Roma, cioè 5 punti gettati tra Var e grossolani errori, mi fa solo pensare a una cosa:
    Forza Toro, forza ragazzi e forza Mister!

    Cerchiamo di essere positivi e portare un po’ di fortuna al nostro fianco.
    Mai come quest’anno ho la sensazione di un gruppo unito per cercare di portare a casa tutto quello che è possibile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. user-14057417 - 2 settimane fa

    mazzarri e società finitela con queste lamentele e con i punti mancanti .gli sbagli arbitrali ci sono stati però la squadra non ha gioco prende come al solito gol e se non fosse x Iago che senza essere servito si inventa i gol altro che zona Europa.perciò caro mazzarri ormai nelle tue interviste sei scontato e vomitevole.cambia spartito perché la prima colpa e tua.forza toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. user-9677674 - 2 settimane fa

    volevo scrivere lo stesso commento……..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. user-9677674 - 2 settimane fa

    volevo scrivere lo stesso commento……….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Scott - 2 settimane fa

    Credo che la partita di domenica prossima dirà molto su quello che è il Toro di WM, sull’atteggiamento e sulla possibilità di giorcarsela per l’EL.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. michelebrillada@gmail.com - 2 settimane fa

    io non capisco questi attegiamenti a favore di mister porte chiuse al fila ,se ne deve andare al piu presto la squadra non ha nessun gioco fa schifo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ALESSANDRO 69 - 2 settimane fa

      Chi viene al suo posto?????
      Mago Merlino????

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. prawn - 2 settimane fa

    Si faranno i conti a fine anno, ma quelle in zona Champions fanno tanti falli come noi? Così pochi goals? Giocano come giochiamo noi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. robertozanabon_821 - 2 settimane fa

    Capisco bene Mazzarri. Vorrebbe veder giudicato il suo lavoro, nel bene e nel male, con maggiore obiettività e invece gli episodi contrari penalizzano la valutazione globale sul suo operato. Ha ragione. Il suo nervosismo è comprensibile. Ma la squadra sta crescendo. Purtroppo non siamo, storicamente, in buoni rapporti con la fortuna. Speriamo, per un po’, che la “sfiga” si distragga e che vada finalmente a visitare coloro che non l’hanno mai conosciuta. Sì, proprio “quelli”. Forza Toro !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 2 settimane fa

      E quando mai!!! Te lo traduco: “il cane morde sempre il poveraccio”. E parafrasando il grande Troisi, tu hai mai sentito parlare di un terremoto a Montecarlo?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. user-13719128 - 2 settimane fa

    La Lega ha dato una risposta chiara al ricorso e alle proteste del Toro sugli arbitri. ….ROCCHI !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. parodifran_67 - 2 settimane fa

    Poco da aggiungere, al momento il Toro paga solamente in termini di punti, vuoi per le decisioni arbitrali, vuoi per errori individuali. Udinese, Bologna, Fiorentina sono la riprova.
    Con 5/6 punti in piu il Toro di Mazzarri sarebbe in lotta per l’Europa che conta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Conta7 - 2 settimane fa

    Volendo anche mettere da parte la prima gara “sfortunata” con la Roma (un episodio storto ci può stare), la verità è che questo Toro doveva avere 20 punti in classifica (Udinese, Bologna, Fiorentina) e parleremmo di una situazione sensazionale.

    E la cosa che fa più rabbia – ma specularmente deve trasmetterci grande fiducia sul lavoro che sta facendo Mazzarri – è che le in TUTTE le 3 partite citate meritavamo ampiamente la vittoria per ciò che abbiamo messo in campo. Purtroppo in TUTTE le partite si sono verificati ENTRAMBI i seguenti fattori avversi:
    1. Episodi arbitrali SCANDALOSI
    2. Imprecisioni sotto porta o nell’ultimo passaggio, uniti magari a qualche disattenzione “fisiologica” in un processo di crescita con i tanti giovani che stiamo valorizzando (pagate al 101%!)

    Detto ciò, andiamo avanti con fiducia e con la “consapevole speranza” che giustizia ci sarà…
    FVCG!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. ALESSANDRO 69 - 2 settimane fa

    Ma chi è che ha messo in dubbio la fiducia sul tecnico da parte della società…???

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy