Toro: Darmian – D’Ambrosio, è ballottaggio

Toro: Darmian – D’Ambrosio, è ballottaggio

Dopo la buona prestazione nella vittoria casalinga contro l’Atalanta, Matteo Darmian sembra essere tornato il propietario della fascia destra difensiva del Toro. Contro l’undici di Colantuono il terzino milanese è tornato a battere la corsia destra, impreziosendo la sua prestazione con l’assist per il gol decisivo…
Dopo la buona prestazione nella vittoria casalinga contro l’Atalanta, Matteo Darmian sembra essere tornato il propietario della fascia destra difensiva del Toro. Contro l’undici di Colantuono il terzino milanese è tornato a battere la corsia destra, impreziosendo la sua prestazione con l’assist per il gol decisivo di Birsa.
 
FUORI 5 GIORNATE – Era dalla scialba trasferta contro il Catania che Darmian non giocava titolare. Fino ad allora, era il 13 gennaio, era praticamente sempre partito nell’undici iniziale mandato in campo da Ventura. Contro i rossoazzurri prende un’ammonizione in diffida che costringerà il tecnico a sostituirlo con Danilo D’ambrosio nella successiva partita casalinga contro il Siena. Il Toro vincerà anche grazie al rigore sbagliato da Rosina nel finale e D’Ambrosio giocherà una gara convincente, iniziata con l’assist per il primo vantaggio di Brighi. Dalla successiva trasferta contro il Pescara, Darmian si siede in panchina per lasciare posto al terzino di Caivano. D’Ambrosio gioca cinque gare, fino alla sconfitta contro l’Udinese dove, anche per lui, risulta decisivo un giallo, che gli costa la squalifica.
 
RIENTRO CONTRO LA DEA – Contro l’Atalanta quindi Darmian si riprende la corsia destra del pacchetto arretrato venturiano, che vede il rientro dal primo minuto anche di Ogbonna. Il difensore meneghino risponde alla grande: costretto più sulla difensiva per contenere Moralez, Darmian riesce comunque a proporsi  qualche volta anche in fase di spinta. E la sua proiezione offensiva verrà premiata nel finale, quando, su un suo cross, Birsa piazza la zampata che vale la meritata vittoria contro i nerazzurri.
 
BALLOTTAGGIO – Per la trasferta contro il Caglari Ventura sembra orientato a dare ancora fiducia a Darmian, con D’Ambrosio quindi pronto a sedersi in panchina. Una scelta certo non facile, perché entrambi stanno garantendo al tecnico ligure un rendimento di alto livello. D’ambrosio si è ritagliato qualche spazio anche sulla corsia mancina, ma da quella parte Masiello sembra ormai inamovibile. Il ballottaggio pare quindi obbligato con Darmian. Dolci problemi da risolvere per Ventura.
 
Emanuele Olivetti
(foto Dreosti)
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy