Toro, di nuovo Gervasoni

Toro, di nuovo Gervasoni

Poche giornate fa Sampdoria – Torino, giocata al Luigi Ferraris, si concludeva sul risultato di 2-2.
 
LA GARA INCRIMINATA- Il direttore di gara era Gervasoni, che si rese protagonista di una giornata quantomeno storta: sull’ 1-0 per…
Poche giornate fa Sampdoria – Torino, giocata al Luigi Ferraris, si concludeva sul risultato di 2-2.
 
LA GARA INCRIMINATA- Il direttore di gara era Gervasoni, che si rese protagonista di una giornata quantomeno storta: sull’ 1-0 per i doriani annullò una rete a Nicola Pozzi dopo una decisione a dir poco cervellotica, sostenendo che il primo tempo finiva sulla punizione e sulla successiva parata di Padelli, e che il tap – in vincente dell’attaccante blucerchiato non era valido. L’azione non poteva proseguire.
Nella ripresa, non pago, attuò la classica legge della compensazione e al 93’ sanzionò un fallo davvero dubbio di Glik in area: calcio di rigore trasformato da Eder e partita che termina in parità.
 
A VOLTE RITORNANO- In seguito a questa gara e a tali grossolani errori l’arbitro venne sospeso momentaneamente.
Ora ritorna come giudice di porta, ma è curioso che lo faccia di nuovo contro il Torino, nella gara in programma mercoledì sera a Livorno.
I granata incrociano le dita.
 
Redazione TN
 
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy