Toro e Samp, ecco chi ha gli infortuni più pesanti

Toro e Samp, ecco chi ha gli infortuni più pesanti

Verso Torino-Sampdoria / Entrambe le formazioni sono prive di elementi importanti: da Maksimovic a De Silvestri, la lunga lista

4 commenti
ventura, avelar, toro, Avelar e Torino

Si presenta come una sfida aperta e accesa quella che andrà in scena domenica pomeriggio all’Olimpico, con il Toro pronto ad ospitare la Sampdoria. Grande inizio di stagione per entrambe le formazioni, appaiate lassù in cima a 7 punti, e capaci entrambe comunque di esprimere un buon gioco. I granata hanno in Quagliarella e Baselli gli uomini determinanti in questo periodo, mentre i principali blucerchiati portano sulle spalle il nome di Eder e Muriel. Vediamo quali sono, al momento, i giocatori che presentano qualche problema fisico in vista di questa partita, posto ovviamente che mancano cinque giorni alla sfida e molte contusioni sono probabilmente recuperabili.

Empoli FC v UC Sampdoria - Serie A
Lorenzo De Silvestri in Empoli-Sampdoria

Per quanto riguarda la squadra di casa, la purtroppo abbastanza fornita lista è già ben nota. In questo momento ai granata oltre ai lungodegenti Farnerud e Maksimovic, potrebbero mancare due colonne come Gazzi (distorsione alla caviglia) e Moretti (affaticamento al polpaccio, dal quale in realtà dovrebbe essersi ripreso). Molto probabile infatti la loro presenza per domenica pomeriggio: si tratta di due infortuni di entità abbastanza lieve che, dopo aver fatto saltare la trasferta a Verona ai due giocatori, non dovrebbero creargli ulteriori problemi. Stesso discorso va fatto per Benassi, che ha già recuperato dalla botta presa con la nazionale under 21, e Gaston Silva, assente al Bentegodi perché colpito da un attacco febbrile: entrambi arruolabili per la sfida coi doriani. Purtroppo invece all’infermeria granata si aggiunge Danilo Avelar: il brasiliano, uscito per infortunio contro il Verona, è stato sottoposto ieri all’operazione al ginocchio per il problema al menisco. Operazione riuscita senza problemi, tempi di recupero stimati tra i 15 e i 20 giorni.

Torino FC v Atalanta BC - Serie A
Emiliano Moretti, esperto centrale del Torino

Passiamo invece al capitolo Sampdoria: anche Zenga si ritrova con l’infermeria tutt’altro che vuota. Rappresenta un capitolo a parte Lorenzo De Silvestri, che sta ancora recuperando dal brutto infortunio al legamento crociato patito con la nazionale contro la Croazia, e non sarà disponibile fino a Novembre. Oltre a lui, per la sfida vinta ieri sera contro il Bologna non erano stati convocati Cassano e Coda, rispettivamente a causa di un risentimento muscolare alla coscia e di una distorsione al ginocchio sinistro. Per la sfida contro i granata è possibile la ripresa di Fantantonio, molto difficile quella del difensore. A tutti questi, va aggiungo anche Mattia Cassani: il terzino sinistro ex Parma, che ben conosce Acquah Molinaro ed Amauri e che nello scacchiere di Zenga è sempre titolare sulla fascia, ieri sera è stato costretto a lasciare il campo dopo soli 21 minuti da un problema muscolare. Nella giornata odierna verranno valutate le sue condizioni; chiaro è che se l’infortunio fosse di lieve entità lo staff medico farebbe di tutto per riuscire a rendere Cassani arruolabile già per la trasferta all’Olimpico.

Una bella partita, purtroppo condita da infortuni da entrambe le parti.

Federico Bosio

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. pupigol - 2 anni fa

    Credo anch’io ma Zappacosta potrebbe essere provato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toro4ever - 2 anni fa

      Prima o poi arriverà anche il momento di Zappacosta, però il Molinaro visto domenica (ovviamente dopo l’infortunio di Avelar, non nei primi minuti da sostituto di Moretti) secondo merita di giocare. Anche perché secondo me Zappacosta a sinistra farebbe fatica e Bruno Peres a sinistra non mi convince… E’ vero che arriverebbe più facilmente al tiro rientrando sul destro, ma temo perda molto in fase di spinta trovandosi sul lato opposto…
      Sono comunque sicuro che Ventura saprà gestire al meglio i nostri esterni, mettendo in mostra le qualità di tutti anche magari in base alle caratteristiche degli avversari di turno…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Puliciclone - 2 anni fa

    Chi giocherà al posto di Avelar? Zappacosta può giocare a sinistra?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Zlobotan - 2 anni fa

      credo che giocherà Molinaro

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy