Toro, i rigori spingono Belotti: tra i migliori bomber della storia granata. Ma non basta

Toro, i rigori spingono Belotti: tra i migliori bomber della storia granata. Ma non basta

Focus on / Con la rete di ieri il Gallo fa tre su tre dagli undici metri: ma ora servono i gol su azione

di Alberto Giulini, @albigiulini

Porta la firma di Andrea Belotti il gol ha permesso ai granata di conquistare l’intera posta in palio nella gara di ieri pomeriggio contro il Genoa. Il Gallo ha portato in vantaggio i granata al quarantanovesimo del primo tempo, portando a compimento la rimonta. Il rigore trasformato non è stato stilisticamente perfetto ma ugualmente efficace: la responsabilità era tanta e Belotti se l’è caricata ancora sulle spalle, centrando il gol da tre punti.

IN STAGIONE – Quello messo a segno ieri è il quinto gol stagionale per Belotti, che di questi cinque gol ne ha segnati tre su rigore. In questa stagione il Gallo si è dimostrato freddo dal dischetto, mettendo a segno tutti e tre i rigori che ha calciato. A differenza di quelli calciati contro Napoli e Sampdoria, quando aveva saputo spiazzare Ospina e Audero, ieri il Gallo non è stato impeccabile, ma Radu non ha saputo approfittarne. Un buon passo avanti, comunque, rispetto alle ultime due stagioni in cui aveva sbagliato ben sei rigori, un dato che lo aveva costretto a cambiare più volte il modo di batterli.

Le pagelle di Torino-Genoa 2-1: è Ansaldi l’uomo in più. Zaza non convince

RAGGIUNTO OSSOLA – E se dal punto di vista della freddezza dagli undici metri il passo in avanti è innegabile, rimane ora da migliorare il numero di gol messi a segno su azione: sono stati infatti solamente due in questa stagione, contro Inter e Sampdoria. Pochi: al capitano è doveroso chiedere di più, sebbene contro il Genoa solo Radu gli abbia negato la doppietta. Lo stesso Belotti lo sa bene e nel postpartita lo ha confessato: Devo lavorare ancora molto”. Nel frattempo, però, è salito a 60 il numero complessivo di reti in maglia granata del Gallo: Belotti sale così ancora nella classifica dei migliori marcatori all-time della storia granata. Limitando la classifica ai gol segnati in Serie A, anche qui Belotti è tra i migliori attaccanti del Torino, precisamente al nono posto con 53 reti. Il Gallo gareggia quindi anche con la storia del Torino. Ma per arrivare in alto serve tornare a vedere la porta con continuità anche su azione.

 

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13958142 - 2 settimane fa

    Già iniziare a segnare i rigori è un passo avanti rispetto a quando non li segnavamo mai… prendiamo tutto ciò che arriva che va bene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ilCalu - 2 settimane fa

    “solo Radu gli abbia negato la doppietta” quando gli spara addosso da ottima posizione quello che dovrebbe essere il suo punto forte e non si parla dell’ennesima infantile palla persa in manovra sul cui contropiede Piatek prende l’incrocio. Non passare mai la palla a Belotti ne per sponde ne per sviluppare gioco, a lui vanno lasciate solo le conclusioni in porta o l’ultimo tocco dentro l’area.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy