Falque la chiave del Torino: altro assist, e tre ruoli ricoperti. Quel sogno Mondiale…

Falque la chiave del Torino: altro assist, e tre ruoli ricoperti. Quel sogno Mondiale…

Focus on / L’ala granata sta disputando una stagione straordinaria e chissà che Lopetegui non cominci a tenerlo in considerazione in vista della prossima competizione in Russia

di Marco Notaro, @MarcoNotaro17

Il Toro vince ancora in casa e lo fa grazie ad un’ottima partita e una grande organizzazione di squadra che lo ha portato ad inanellare la terza vittoria consecutiva in casa, la quarta partita di fila senza subire reti allo Stadio Olimpico Grande Torino. Sugli scudi, ancora una volta, Iago Falque autore dell’assist sul colpo di testa di N’Koulou che ha sbloccato il risultato e di una punizione fantastica che ha colpito la traversa nel primo tempo.

MATTATORE – La partita di ieri contro l’Udinese è stata la ventisettesima presenza stagionale del numero 14 del Torino, che anche ieri ha evidenziato il suo stato di grazia in una stagione che finora lo ha visto ricoprire il ruolo di assoluto protagonista. Non solo l’ennesimo assist stagionale in occasione della rete dell’1-0 di N’Koulou, che ha portato a 5 le assistenze stagionali in campionato – 7 se dovessimo considerare anche la Coppa Italia – dell’ala di Vigo, ma anche una grande prestazione di sacrificio. Corsa, assist, fantasia allo stato puro quando su punizione disegna con una parabola meravigliosa che finisce incredibilmente sulla traversa da posizione defilatissima. Un sinistro magico che poteva entrare di diritto fra i più belli gol della Serie A. Il capocannoniere granata sta svolgendo un ruolo importantissimo in campo come collante fra centrocampo e attacco quando c’è da difendere il risultato e da trequartista/ala quando c’è da attaccare. L’ex Roma ieri ha ricoperto ben tre ruoli differenti, cominciando la partita da ala destra, per poi giocare da trequartista dopo l’entrata in campo di Moretti e infine da seconda punta dopo l’inserimento di Ansaldi al posto di Niang. Un giocatore polivalente che mai come quest’anno sembra esser diventato indispensabile per il Toro.

Torino FC v Bologna FC - Serie A

SOGNO MONDIALE – Iago Falque sta vivendo un momento magico, testimoniato anche dalla sua incidenza nei gol del Torino, ben 8 degli ultimi 12 gol granata portano la sua firma.  Il giocatore è evidentemente ispirato e chissà che dietro questo suo momento magico non ci sia anche il sogno di andare al Mondiale in Russia. L’ala granata dopo aver vestito la maglia della Nazionale Under 17, Under 19 e aver collezionato una presenza nell’Under 20 e una nell’Under 21 non è mai stato convocato nella nazionale maggiore. Certo, la concorrenza è folta e sarà molto difficile per lui essere convocato, ma sicuramente il CT spagnolo Lopetegui potrebbe pensare di farlo entrare nel giro della RojaIago corre, assiste e segna sperando e sognando una chiamata che sarebbe, forse, anche meritata.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Garnet Bull - 10 mesi fa

    Se iago fosse convocato in nazionale non sarebbe assolutamente uno scandalo dato che credo che non abbia nulla da invidiare a gente come Rodrigo o come nolito o ancora a vitolo, si o o luis alberto e potrei tranquillamente aggiungere iago aspas e callejon anzi, penso che sia anche superiore ad alcuni di questi…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ciccio76 - 10 mesi fa

    Non me ne voglia Iago ma egoisticamente spero che non vada ai mondiali , primo perché molti giocatori dopo i campionati mondiali hanno annate non molto positive e poi perché qualche squadrone potrebbe portarcelo via. Comunque credo proprio che se lo meriterebbe. Sempre così grande Iago. FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy