Toro, Guida è l’arbitro da trasferta che ama i rigori

Toro, Guida è l’arbitro da trasferta che ama i rigori

Il direttore di Torre Annunziata è alla terza direzione quest’anno della squadra granata, alla seconda per gli orobici

L’arbitro classe ’81 è stato disegnato per la sfida di campionato tra Atalanta e Torino. Eleggibile per le partite sia di serie A che di serie B a 28 anni, Guida ha arbitrato 12 volte quest’anno in serie A. Considerevole è l’uso del cartellino giallo, 72 in stagione.

Il direttore di gara di Torre Annunziata ha diretto già 7 volte il club granata. La curiosità è che l’ha fatto quasi sempre in trasferta. Nella stagione 2010-2011 che vedeva sia Guida che il Toro in serie B, la squadra granata ha incrociato l’arbitro 3 volte, 2 volte in gare esterne e 1 in casa raccogliendo la miseria di 1 pareggio e due sconfitte. In serie A la prima partita granata arbitrata fu nella stagione 2012-2013: Il Toro subì un’altra sconfitta in trasferta.

Le partite più recenti vedono migliorare il rapporto tra Guida e il Torino. Nella stagione 2013-2014 l’arbitro ha diretto Lazio-Torino finita 3 a 3. In quell’occasione Guida diede anche un cartellino rosso a Novaretti. In questa stagione, invece, il direttore di gara ha arbitrato già 2 volte la squadra granata in occasione della vittoria in casa del Cesena e del pareggio in casa della Fiorentina. In questi due match ha assegnato ben 3 rigori (tutti ineccepibili) contro la squadra granata, 2 in una sola partita, quella di Cesena. Tutti i tifosi si augurano che Guida non continui su questo trend che potrebbe essere pericoloso per i granata nella sfida di Sabato, che come tradizione per il fischietto di Torre Annunziata sarà in trasferta.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy