Toro, Iago Falque: “Obbiettivo 10 gol, il mercato ha portato competizione”

Toro, Iago Falque: “Obbiettivo 10 gol, il mercato ha portato competizione”

Lo spagnolo in un intervista rilasciata ai canali ufficiali della Serie A TIM: “Siamo speranzosi: vogliamo fare meglio dello scorso campionato”

Iago Falque si racconta. L’esterno spagnolo infatti, ha parlato di passato presente e futuro in un intervista pubblicata dai canali ufficiali della Serie A TIM:La società ha fatto un bel mercato – ha esordito l’ex Roma – ora c’è più competizione, siamo tutti motivati a dare di più“. Poi è il momento di volgere lo sguardo al passato, raccontando alcuni aneddoti riguardanti la sua infanzia e la sua famiglia: “La mia famiglia viene a trovarmi, mio padre viene spesso. Mia madre invece è molto impegnata in politica e per lei è più difficile. Quando ero piccolo tutti mi vedevano con grande simpatia, ma quando il calcio ha iniziato a farsi una cosa seria per me e la mia famiglia è stato difficile. Quando andai al Barcellona mio padre venne con me, ma mia madre lavorava a Madrid e dovettero dividersi, fu complicato“.

Iago parla poi della sua esperienza a Torino, positiva sia dal punto di vista sportivo che da quello umano: “A Torino mi trovo benissimo, mi ha sorpreso. Mi piace la qualità della vita, il rispetto, si può uscire a passeggiare tranquillamente per le vie della città. Mi sento più apprezzato qui che in Spagna…”. A Torino però, lo spagnolo ha avuto anche un precedente in bianconero: “Sono stato alla Juve. Ero giovane, fu esperienza non positiva ma mi è servita. Ho seguito l’esempio di Del Piero, guardavo come si prendeva cura di sé e come si allenava; lo stimo molto”.

Il campionato però è già iniziato ed allora è tempo di pensare agli obbiettivi, personali e di squadra: “Lo scorso anno ho fatto 12 gol, spero di potermi ripetere. L’obbiettivo è farne più di 10. Dobbiamo migliorare e ci stiamo impegnando, senza fissare obbiettivi a lungo termine“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy