Toro, Ichazo: “Non mi sento il terzo portiere. Derby? Speriamo di essere all’altezza”

Toro, Ichazo: “Non mi sento il terzo portiere. Derby? Speriamo di essere all’altezza”

L’intervista / Il portiere: “Ognuno deve dare il massimo indipendentemente dal ruolo. Momenti tra noi sudamericani? Ogni giorno beviamo il mate, poi più avanti faremo delle grigliate”

A margine dell’allenamento odierno, ai microfoni di Torino Channel ha parlato Salvador Ichazo. Il granata ha iniziato a commentare la seduta odierna: “Stiamo lavorando molto bene. Io sono in buona forma. Oggi abbiamo fatto lavoro di forza, siamo stanchi ma questo ci serve per la stagione”.

Torino, De Silvestri inizia con il turbo: è il granata che corre di più

L’estremo difensore poi si è soffermato a parlare sul suo ruolo di riserva e delle sue poche possibilità di giocare in quanto ha davanti Salvatore Sirigu e Milinkovic-Savic: “Ogni giocatore deve dare il massimo sempre, io non mi sento né terzo né secondo né primo, sono parte della squadra e devo farmi trovare pronto perché non si sa mai. Scalare le gerarchie? Siamo tutti importanti, ognuno deve essere consapevole della maglia che indossa. Ognuno deve fare il massimo per alzare il suo livello e aiutare i compagni. Io mi alleno e cerco di migliorare sotto ogni aspetto, sono contento di stare qua e delle squadra che abbiamo. Io cerco di migliorare e tutti siamo importanti”.

Scatto di Chiara Brunero
Scatto di Chiara Brunero

L’uruguaiano poi parla della sua madre patria: “Si mi manca, ho un po’ di nostalgia di casa, ma sicuramente mi trovo molto bene qui a Torino, e con la squadra e il gruppo. Momenti speciali tra noi sudamericani? Sicuramente ogni giorno beviamo il mate, poi più avanti faremo delle grigliate. Queste cose ci fanno sentire un po’ più a casa. Come si vive il derby in Uruguay? Beh, Danubio-Defensor è una partita già molto sentita nel settore giovanile, e poi anche in prima squadra”.

Torino-Sampdoria, i precedenti sorridono ai granata: solo 11 le vittorie della Samp

Infine, Ichazo chiosa parlando del derby della Mole: “E’ bellissimo, una partita che ogni giocatore vuole giocare, ce l’abbiamo fra poco e speriamo di essere all’altezza”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy