Toro in numeri, Aina uomo in più: è tra i migliori in tutti i dati

Toro in numeri, Aina uomo in più: è tra i migliori in tutti i dati

Approfondimento / Aina ha uno dei rendimenti migliori tra i giocatori del Torino

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

Dopo dodici giornate, analizziamo il rendimento dei giocatori del Torino attraverso i numeri, che non sono tutto ma aiutano a far capire la realtà. Su Toro News, torna il ciclo di approfondimenti “Toro in Numeri”. 


 

È arrivato in punta di piedi, quasi da sconosciuto, ma Ola Aina dopo dodici giornate di Serie A è il quarto miglior granata per rendimento. La media voti dell’esterno del Torino è altissima e raggiunge il 6,97 generale. Si va dalle prestazioni da urlo contro la Fiorentina (8,08) e contro la Sampdoria (7,76) al voto minimo di 6,15 da subentrato contro l’Udinese. Scendendo nel dettaglio delle statistiche individuali, notiamo come in ogni fondamentale Aina è sempre uno tra i migliori del Torino: i dati riflettono le impressioni del campo.

PASSAGGI E DRIBBLING- Ola Aina è importante in fase di possesso palla visto che ha una percentuale di precisione nei passaggi del 78%, nettamente migliore rispetto agli altri esterni: De Silvestri vanta una percentuale del 68,1%, Berenguer 74,2% e Parigini 75%.  Aina è anche il secondo miglior dribblatore del Torino: a Meité riescono 1,4 dribbling a partita, mentre ad Aina 1,2. Il nigeriano, però, ne tenta più di tutti: 2,3 a partita. Fondamentale la capacità di saltare l’uomo nel considerare l’apporto dell’esterno alla manovra offensiva del Torino.

PALLONI RECUPERATI – Un altro dato significativo è quello che riguarda i palloni recuperati: sono 35. Aina, pur giocando da laterale e avendo accumulato meno minuti di Nkoulou, Izzo, Meité e Rincon (primi 4 in classifica) è il 5º miglior granata con un solo pallone recuperato in meno di Rincon. Aina poi intercetta 1,5 palloni a partita e contrasta l’avversario 2,3 volte, commettendo 1,3 falli a partita.

 

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Kalokagathia - 4 mesi fa

    Se imparasse a fare pure i cross…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Simone - 4 mesi fa

    A me lui non dispiace affatto ma tutti questi dribbling sinceramente non li ho visti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Granata - 4 mesi fa

    Bravissimo Aina, con Mazzarri sta imparando ad entrare in area. Migliorerà ancora tanto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy