Toro in numeri: Gazzi è una sicurezza, nessuno come lui nel proteggere la sfera

Toro in numeri: Gazzi è una sicurezza, nessuno come lui nel proteggere la sfera

Granata ai Raggi X / Le statistiche del rosso mediano: nel 96.8% dei casi in cui è attaccato da un avversario, il numero 14 non perde la palla

Gazzi

Non ha giocato tanto quanto avrebbe voluto Ventura, ma in quei 169′ (recupero compreso) divisi in 3 gare, fin qui disputati, Alessandro Gazzi si è dimostrato una pedina quasi insostituibile per la mediana granata. Fatta eccezione per la prima mezz’ora di Frosinone, infatti, dove il centrocampista era sembrato un po’ a corto di fosforo, nelle uscite successive ha portato in campo quelle caratteristiche che lo hanno reso insostituibile per buona parte della scorsa stagione: generosità, corsa, tempi di chiusura, e una determinazione quasi stoica nel voler recuperare il pallone, immolandosi per il bene della squadra.

PASSAGGI – I piedi buoni non sono cosa che lo riguardano, eppure il numero 14 granata non pecca clamorosamente in precisione, anche se in confronto ai compagni difensori (sia Glik sia Moretti sono sopra al 90%) la sua statistica riguardo l’accuratezza dei tocchi in appoggio è sicuramente peggiore, con un 80.6%. Tuttavia, è da considerare l’alto coefficiente di difficoltà dei passaggi effettuati da Gazzi rispetto a quelli della retroguardia, vista la maggiore densità avversaria media che si registra a centrocampo.

gazzi
Sono solo 3 le presenze di Gazzi in queste prime battute di Serie A

PALLE (NON) PERSE – “Palle non perse? E che vuol dire?” Prendiamo che a Gazzi arrivi un passaggio: bene, il giocatore – data la sua scarsa attitudine al dribbling – si affretta a passare la palla al compagno, evitando di perderla. Il numero 14 granata ha toccato un totale di  124 palloni, sbagliandone una decina, ma non è tanto questo che ci interessa, quanto la resistenza dello stesso alle cariche avversarie: in questo, Gazzi, è una sorte di fortezza, e solo nel 3.2% dei casi un giocatore avversario è riuscito a sradicare dai piedi del roccioso mediano la sfera, mentre nel restante 96.8% dei casi la palla è rimasta in possesso dei granata.

gazzi
Alessandro Gazzi in azione contro Bernardeschi della Fiorentina

INTERCETTAZIONI E TACKLES – Non poteva mancare il consueto capitolo su intercettazioni e scivolate. Nonostante le poche partite disputate, la media di anticipi a partita – e dunque di palle recuperate in questo modo – di Alessandro Gazzi è di 2.7, per un totale di 8 intercettazioni. Un dato sicuramente non da poco, se si considera l’esiguo numero di minuti che ha avuto a disposizione l’ex Bari in quest’inizio di stagione. Sul fronte tackles, invece, i tentativi di recuperare la palla in scivolata da parte del rosso mediano sono 5 in totale: in 3 occasioni hanno avuto buon esito, nelle restanti 2 no.

(dati OptaSports)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy