Toro, l’ascesa di Berenguer: ora lo spagnolo è alla prova derby

Toro, l’ascesa di Berenguer: ora lo spagnolo è alla prova derby

Il 2018 può essere anche il suo anno: nell’ultimo mese lo spagnolo è stato tra i granata più convincenti, e contro il Genoa solo un grande Perin gli ha negato la gioia del secondo gol in Serie A

di Redazione Toro News

E’ stato un fine 2017 non particolarmente positivo per i colori granata: le due ultime partite contro Spal e Genoa han portato solamente due punti in cascina, e anche se l’Europa di fatto dista solamente due lunghezze, non si può certo dire che il Torino abbia fatto tutto quello che era nelle sue capacità. Tra i pochi ad aver chiuso l’anno in maniera positiva, c’è sicuramente Alejandro Berenguer, giocatore in difficoltà nelle prime uscite stagionali e nettamente in crescita in queste ultime partite.

Per il classe ’95, lo spartiacque è stato senza dubbio il mese di dicembre, e in particolare la gara dell’11 contro la Lazio: con Ljajic in punizione, lo spagnolo è partito nel tridente da titolare, e ha sbloccato la gara con un bel gol, giocando una partita di ottimo livello e contribuendo in maniera concreta all’ultima vittoria del 2017 granata. Contro la Roma in Coppa Italia, poi, gli è bastato un tocco per mettere – da subentrato – Edera in condizione di raddoppiare, e anche ieri contro il Genoa solo un grande Perin ha negato all’ex Osasuna la gioia del secondo gol in Serie A.

Da oggetto misterioso, a piacevole scoperta: l’anno solare granata si è concluso con qualche delusione di troppo, ma anche con alcune note liete come quella di Berenguer. Visto anche l’investimento estivo per portarlo sotto la Mole, l’auspicio, più che il classico “buon proposito d’inizio anno” è quello che il percorso di crescita individuale del ventiduenne sia solo all’inizio. Il derby è alle porte e quasi certamente Berenguer giocherà nuovamente da titolare: di rivalità, lui cresciuto giocando i match tra Osasuna e Athletic Bilbao, se ne intende di certo.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. enrygranata - 4 mesi fa

    E se facessimo giocare Milincovic a centrocampo ????

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy