Toro, la sufficienza ce l’hai eccome

Toro, la sufficienza ce l’hai eccome

Ed ecco il momento delle pagelle di TN, dopo una partita priva di spettacolo ma tatticamente interessante dove i due allenatori, Ventura…
 
Commenta per primo!
Ed ecco il momento delle pagelle di TN, dopo una partita priva di spettacolo ma tatticamente interessante dove i due allenatori, Ventura e Delio Rossi, hanno annullato le mosse dell’avversario danto vita ad una partita molto tirata, nella quale alla fine il pareggio è stato il risultato più giusto.

Gillet 6: Non viene chiamato spesso in causa, ma quando deve dimostrare la sua reattività. Lo fa. Una sicurezza.

 

D’Ambrosio 7: Compie un paio di recuperi fondamentali, capisce ed anticipa le trame della Sampdoria e innesca Alessio Cerci. Da segnalare anche una cavalcata solitaria verso l’area di rigore. Sempre attento.

 

Rodriguez 6.5: Sopperisce al meglio l’assenza di Ogbonna, ma questa non è una novità. Con Glik coppia di ferro.

 

Glik 6.5: Sfiora il gol e fa una sponda interessante per Barreto. Icardi disinnescato.

 

Masiello 6: Prova sufficiente, ma deve ancora ritrovare lo splendore dei tempi di Bari.

 

Gazzi 6: Partita di sostanza, come sempre, ma gioca influenzato dall’ammonizione presa dopo un quarto d’ora di gioco.

 

Brighi 6: Ormai è lui il titolare a centrocampo. La sua qualità e la sua esperienza si sentono in mezzo al campo, ma stasera si limita a fare il suo lavoro.

 

Cerci 6.5: Le azioni più pericolose partono sempre dai suoi piedi: il talento romano salta, dribbla, ma a volte esagera andando a scontrarsi contro Gastaldello. Quando è in forma, fa la differenza.

 

Meggiorini 6: Lontano parente di quello visto a San Siro, non riesce ad incidere come avrebbe voluto. Corre, lotta, si batte per il Toro. I tifosi lo riconoscono e gli tributano un meritato applauso quando esce al posto di Bianchi. Bianchi, s.v: Non ha tempo per incidere.

 

Barreto 6: Complici le due partite giocate da titolare, esce distrutto dai crampi. Getta alle ortiche l’unica palla buona che il Toro costruisce in tutto il match. Jonathas s.v: Ventura gli regala la gioia dell’esordio col Torino.

 

Santana 6.5: Nonostante non sia più giovanissimo, si tratta di un giocatore che ha ancora tanto da dare. Gioca a sprazzi, a volte esagera con il dribbling. Ma gli infortuni sono alle spalle, e questo è un bene. Birsa s.v: Entra troppo tardi per giudicarlo.

 
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy