Toro, l’attacco della Roma: Under ed El Sharaawy per innescare Dzeko

Toro, l’attacco della Roma: Under ed El Sharaawy per innescare Dzeko

Verso il match / Giallorossi in campo con il 4-2-3-1: Zaniolo a dare equilibrio e legare i reparti

di Alberto Giulini, @albigiulini

A Roma si è fermato ed a Roma riparte: il campionato del Toro è pronto a tornare nel vivo, con l’obiettivo di riscattarsi immediatamente dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia. Sulla strada dei granata ci sarà la Roma di Eusebio Di Francesco: andiamo ad analizzare l’attacco ai raggi X.

IL MODULO – Nel girone d’andata i giallorossi hanno messo a segno 34 gol, risultando il quarto miglior attacco del campionato. Nel 4-2-3-1 disegnato dal tecnico, c’è spazio per tre attaccanti, con il ruolo di trequartista affidato invece ad un centrocampista cui viene affidato il compito di legare i reparti con maggior libertà di movimento rispetto ai compagni. Un ruolo che dovrebbe essere ricoperto ancora una volta da Zaniolo, in grande spolvero nelle ultime settimane, in cui è arrivato anche il primo gol in Serie A. Sulla destra è pronto Cengiz Under che, nonostante abbia alternato grandissime prestazioni a partite incolori, ha già collezionato tre gol e sei assist in campionato. A sinistra scalpita El Sharaawy: cinque gol ed un assist per lui, miglior marcatore della squadra.

Toro, dal Filadelfia: Zaza migliora, solo terapie per Baselli

LE PUNTE – La punta di diamante della formazione di Di Francesco è quell’Edin Dzeko che i granata ricordano molto bene: suo, infatti, il gran gol che all’andata ha regalato la vittoria ai giallorossi. In campionato, però, il bosniaco è fermo a quota due reti: andamento che, complice anche un infortunio nel mese di dicembre, è nettamente inferiore alle aspettative. Quando chiamato in causa, non ha saputo fare di meglio Patrik Schick: anche lui fermo a due gol e più volte fischiato dal pubblico per le prestazioni non all’altezza dell’importante investimento della scorsa stagione per prelevarlo dalla Sampdoria.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy