Toro, l’enigma Berardi proverà a pungerti. Falcinelli e Matri: è ballottaggio

Toro, l’enigma Berardi proverà a pungerti. Falcinelli e Matri: è ballottaggio

Focus On / Berardi ha fame di riscatto, Politano sforna grandi prestazioni e continua ad essere richiesto dal Napoli, mentre ballottaggio tra Matri e Falcinelli per il ruolo di punta centrale

di Marco Notaro, @MarcoNotaro17

Domenica pomeriggio alle 15.00 si giocherà Sassuolo-Torino al Mapei Stadium. I granata, reduci dalla bella vittoria contro il Bologna, affronteranno una delle squadre più in forma del campionato. Infatti, i neroverdi hanno ritrovato sé stessi con Iachini collezionando 10 punti nelle ultime 5 partite. Gli emiliani sono stati sconfitti dal Genoa nell’ultima gara di campionato e vorranno riscattare l’ultima brutta prestazione; per farlo, si dovrebbero affidare al solito tridente: Berardi, Politano, Falcinelli, con quest’ultimo che però è insidiato da Matri per ricoprire il ruolo di punta centrale.

GIOIE E DOLORI – L’attuale stagione sembra essere maledetta per Domenico Berardi. Tra infortuni, prestazioni deludenti e clamorose occasioni fallite, il giocatore calabrese ha segnato solo un gol in 15 partite di campionato. Il peggior score di sempre per un talento che ci aveva abituato a ben altre giocate. Il rigore sbagliato contro il Benevento, i continui acciacchi fisici e le costanti voci di mercato potrebbero forse aver destabilizzato il numero 25 emiliano che cercherà di rilanciarsi in questa seconda parte di stagione sotto la guida esperta di Giuseppe Iachini, al quale toccherà l’arduo compito di riportarlo ai livelli del passato. Se per Berardi non si può certo parlare di stagione positiva, tutt’altro discorso si potrebbe fare per il suo compagno di reparto Matteo Politano. Ottimo il suo apporto alla squadra; 3 gol e 3 assist in 18 partite per lui, e le sirene provenienti da Napoli cominciano a sentirsi sempre più forti, dopo il rifiuto di Verdi al trasferimento in maglia azzurra. Le due ali neroverdi saranno sicuramente gli osservati speciali dei difensori granata che dovranno stare attenti a chiuderli, quando cercheranno di rientrare dalla fascia per tirare verso la porta. Sono note le capacità balistiche di BerardiPolitano, da sempre capaci di far male a qualsiasi squadra grazie ai loro tiri a giro.

Berardi, Sassuolo, attacco
Domenico Berardi, attaccante titolare del Sassuolo

ETERNO BALLOTTAGGIO – Nel ruolo di punta centrale, nella partita di domenica, agirà uno tra FalcinelliMatri. Il ballottaggio tra i due dura da inizio stagione ed entrambi comunque hanno saputo farsi trovare pronti anche quando c’era la possibilità di subentrare a partita in corso. Ottimo l’ultimo spezzone di partita di Matri contro il Genoa e anche molto sfortunato, clamoroso il palo colto dall’ex Juve. Non una grande stagione neanche per l’ex bomber del Crotone, autore di una grandissima stagione l’anno scorso. Falcinelli ha segnato solo 2 gol quest’anno, di cui uno decisivo nella vittoria contro l’Inter, in 18 presenze risultando essere meno prolifico del compagno di reparto che ha segnato 3 gol, nonostante i 443 minuti di gioco in meno. Anche domenica sarà ballottaggio anche se Falcinelli sembra essere in leggero vantaggio per partire dal primo minuto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy