Toro: l’esperienza di Moretti contro Inter, Napoli e Livorno

Toro: l’esperienza di Moretti contro Inter, Napoli e Livorno

Quest’estate è arrivato in punta di piedi, direttamente nell’albergo la sera prima del ritiro. Un acquisto passato quasi in sordina. Immobile era il nome da prima pagina ormai da giorni . Moretti   invece man mano ha conquistato tutti.

 

DA BORMIO AD OGGI – Durante la presentazione a Bormio è sembrato già un leader non solo in campo ma anche nello spogliatoio. Una colonna nel Valencia e nel Genoa, con  quasi 250 presenze con entrambe le maglie. Ovunque è andato ha conquisto allenatore, compagni e tifosi. Un vero professionista, un ottimo difensore e anche un pericolo in attacco sui calci d’angolo.

 

MORETTI E LA NUOVA COPPIA CENTRALE – La squalifica di capitan Glik e gli infortuni di Bovo e Rodriguez caricano sulle spalle di Moretti più responsabilità. Ma  grazie all’ esperienza acquisita negli anni, tutto questo carico non peserà sulle sue spalle. Inter e Napoli sono due sfide assai complicate. Toccherà all’esperto difensore aiutare i suoi compagni di difesa. Potrebbe infatti arrivare anche l’esordio dal primo minuto di un altro acquisto estivo: Maksimovic. Nonostante la lieve infiammazione al bicipite femorale destro che non gli ha permesso di andare in Nazionale, potrebbe essere pronto per le prossime sfide. Ancora pochi minuti in campionato e una lingua non ancora imparata  del tutto, ma durante gli allenamenti ha mostrato grande carattere e tecnica oltre al fisico.  Palacio, Higuain e Paulinho i prossimi avversari da contrastare. Moretti e Maksimovic  non staranno lì a guardare.

 

LA DUTTILITA’ – Proprio per la mancanza di centrali difensivi, vista l’ assenza di Glik e Rodriguez  ci   sarebbe anche la possibilità di passare ad una difesa a 4. Per Moretti nessun problema, avendo giocato con entrambi i moduli. Moretti potrebbe avere come compagno centrale proprio Maksimovic. L’esperto difensore e il giovane serbo avranno tempo in questa settimana di conoscersi meglio.

 

Umberto Vergano

(foto M.Dreosti)

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy