Toro, mai così bene nell’era dei tre punti: dopo ventitré giornate è primato

Toro, mai così bene nell’era dei tre punti: dopo ventitré giornate è primato

L’approfondimento / Trentaquattro punti in ventitré giornate rappresentano un primato per i granata nell’era dei tre punti

di Redazione Toro News

Sono trentaquattro i punti conquistati dal Toro in queste prime ventitré giornate di campionato. Un risultato che sta permettendo ai granata di rimanere in corsa per un piazzamento europeo: tre le lunghezze dall’Europa League, quattro dalla Champions con quindici gare ancora da disputare.

RECORD COI 3 PUNTI – Andando invece ad analizzare il rendimento dei granata dopo ventitré giornate nelle passate stagioni, emerge un dato interessante. I trentaquattro punti conquistati fino ad ora rappresentano il primato del Toro da quando la vittoria è premiata con i tre punti in classifica (ovvero dalla stagione 1994/19). Un dato meramente numerico, indice di come la squadra, dal punto di vista dei punti conquistati in classifica, stia tenendo un rendimento superiore alle passate stagioni.

Toro, per Djidji lavoro differenziato: ancora problema al ginocchio destro

MONDONICO E IL TERZO POSTO – Per trovare un risultato migliore bisogna tornare indietro di ventisei anni, alla stagione 1992-93. Sulla panchina granata sedeva Emiliano Mondonico, capace di portare il Toro al terzo posto finale conquistando otto vittorie, pareggiando undici volte e venendo sconfitto solamente in quattro occasioni. Andando a raffrontare il rendimento di quella squadra con quella attuale, emerge la differenza del valore del pareggio. Con il passaggio ai tre punti, infatti, il pari permette di muovere la classifica e rimanere in scia, ma difficilmente un gran numero di pareggi consente di essere stabili nelle prime posizioni. Insomma, il Toro è in corsa e perde poco ma per ambire ad un piazzamento europeo sarà necessario aumentare il numero di vittorie.

 

57 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. okami - 3 mesi fa

    alla fine , come diceva il grande Totò – è la somma che fa il totale.
    Se poi si giocasse un po meglio saremmo anche più soddisfatti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13967438 - 3 mesi fa

    A che pro questo primato di mediocrità?
    Per dire siamo soddisfatti, altri 4 pareggi negli scontri diretti dalla quart’ultima all’ultima e il 16º posto è fatto?
    Per dire siamo insoddisfatti perché se avessimo dato qualcosa di più anche rischiando qualcosa (nota bene che scambiando 6 pareggi per 2 vittorie e 4 sconfitte il bilancio è il medesimo)?
    Per dire continuiamo così e vedremo che alla fine della fiera non andremo con certezza matematica in Europa?
    Chi vuole almeno avere la pretesa di dichiararsi ambizioso deve rischiare qualcosa, altrimenti il distacco con chi è davanti non verrà mai colmato… avere coraggio e metterlo dentro al campo da gioco tramite gli 11 giocatori.
    Il lumino piccolino piccolino domenica scorsa si è acceso, salvo poi sciaguratamente fare un passo indietro manifestando una paura folle che solo il caso e la fortuna non hanno trasformato in tragedia…
    Ecco, bisogna ripartire da quel piccolo lumino, per consolidarlo e alimentarlo fino a farne fuoco nelle ultime 15 partite.
    La possibilità c’è tutta, ma bisogna prima volerla con le nostre stesse azioni, prima che proclamarla ciarlando per dar aria ai denti (come si è fatto nel 99% dei casi fino ad ora).

    Papillon

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. prawn - 3 mesi fa

    Si preferisce andare in B con Zeman o andare in Europa League con Mazzarri?

    Essere o non essere, questo e’ il problema.

    Anzi, il problema e’ che se NON andiamo in EL e NON vediamo manco il gioco del calcio beh allora diventa un po’ dura.

    Senza contare che gli attaccanti non segnano su azione da una vita, a me non sembra normale, non mi ricordo un toro cosi’… Avro’ la memoria corta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. tonyislascanarias - 3 mesi fa

    MAZZARRI…..ECLISSATI!!!
    SPERO POSSA SPARIRE DAL PIANETA TORO E FAR POSTO A CHI DI CALCIO NE CAPISCE…IL PIU’ PRESTO POSSIBILE….E ANCORA CI SI VANTA DI AVER VINTO CONTRO L’UDINESE????…UNA VERGOGNA….E QUI SI PARLA DEL.MIGLIOR TORO DEGLI ULTIMI ANNI???
    IL.MONDO E RADICE SI STANNO RIVOLTANDO NELLA TOMBA A LEGGERE STE STE BOIATE….
    VERGOGNA….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. sigfabri - 3 mesi fa

    Articolo totalmente privo di significato , da non commentare ne in positivo ne in negativo secondo me.
    Invece mi torna ancora in mente Il titolo di Domenica
    ” Vittoria Immeritata ”
    Fuori dal mondo,i friulani hanno preso una traversa si sono mangiati un rigore e il gol annullato e’ chiaramente annullabile,
    si vuole non premiare la vittoria senza bel gioco perfetto TITOLO:” Finalmente la Dea rimette la Benda e dopo quasi di 2 anni il Var funziona anche per i granata” e poi racconti la partita , immeritato e’ quando rubi e non mi pare il nostro caso.
    DAJE TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Fantomen - 3 mesi fa

    E noi siamo arrabbiati perché non c’è in tutte le partite un bel gioco…….bei tifosi siamo diventati

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. prawn - 3 mesi fa

    Vinciamo una parita tra Culo e Var e gia’ parte il tam tam di RCS dei records e tutto il resto. Beh se questo toro e’ il migliore dall’era Mondonico non vuol dire che sia un buon toro, ma che sono vent’anni che assistiamo a campionati di merda.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alejandro - 3 mesi fa

      Un po’ di fortuna direi si….ma il VAR a dire il vero ci è andato contro in quanto forse se c’è stato errore di VAR non ha certo favorito il Toro….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. sarino - 3 mesi fa

    Battiamo il Napoli là rubentus e il Milan e andremo in È. L. Lo spero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Ciccio Graziani - 3 mesi fa

    Io credo che mazzarri sia uno dei meglio per il Torino attuale, ha sempre ottenuto il meglio dalle rose a sua disposizione. La sua carriera PARLA, 6/7 qualificazioni in Europa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kieft - 3 mesi fa

      Con cavani Lavezzi e hamsik ci andavo anch’io

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Luke90 - 3 mesi fa

        Beh Mazzarri porta il Napoli in EL al secondo anno se non mi sbaglio.
        Hamsik (ex Brescia) e Lavezzi c’erano già prima di Mazzarri e il Napoli arrivava ottavo e dodicesimo… con Cavani (ex Palermo) in effetti arrivano in EL… da Brescia e Palermo non se definirle scommesse.
        Lavezzi (quasi 50 gol) viene venduto l’anno dopo la CL e Cavani (più di 100 gol in tre anni) due anni dopo realizzando le tanto vituperate plusvalenze che … cosa è successo dopo è storia..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Toro71 - 3 mesi fa

    Le statistiche valgono poco. Quest’anno la classifica è molto corta e col campionato a tre punti puoi passare dalla zona Champions a metà classifica nel giro di poche giornate. Secondo me se riusciamo ad avere più continuità possiamo centrare l’Europa League. Forza Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. fabio.tesei6_13657766 - 3 mesi fa

    Io voglio vedere Belotti tornare a fare gol, il resto viene da se.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. granatadellabassa - 3 mesi fa

    Buon dato ma i conti facciamoli alla fine del campionato. Mi piacerebbe superare il punteggio di quando andammo in Europa League: quell’anno si diede un accelerata nel girone di ritorno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. ddavide69 - 3 mesi fa

    Oh, ma lo sapete che abbiamo solo due punti meno i Dell anno in cui arrivammo secondi a 50 punti???? Grandi!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 3 mesi fa

      Eh certo… ma se non coglievano l occasione adesso di scriverlo sto pezzo, quando lo facevano? Dopo Napoli e Atalanta? Quando saremo di nuovo decimi a 6/7 punti dall el?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 3 mesi fa

        Già

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. fuser90 - 3 mesi fa

      comunque per correttezza scrivo che nel 76/77 dopo 23 giornate avevamo 37 punti
      quindi oggi sono 3 punti in meno rispetto ad allora

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Toro 8 Scudetti - 3 mesi fa

    Madoi!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. abatta68 - 3 mesi fa

    La differenza con quel Toro è che allora si era competitivi, oggi no! Hai detto niente!! Anche io oggi a50 anno sono alto come lo ero a 20… solo che non è la stessa cosa! Smettiamola di prenderci per il culo anche tra di noi per favore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. ALESSANDRO 69 - 3 mesi fa

    Per quanti ricordino il Toro di Mondonico ,quello che arrivò terzo in campionato, c’è da dire che anche quello non aveva un gioco spettacolare,il Mondo stava attento eccome agli equilibri della squadra , tuttavia era un complesso di giocatori molto potenti fisicamente, Annoni ,Bruno ,Policano ,Casagrande , Lentini non erano proprio gracilini….., in più anche i giocatori più tecnici ,Scifo e Martin Vasquez, svolgevano all’occorrenza un gran lavoro in fase di contenimento. Questo ne faceva una squadra impenetrabile dietro ,difesa meno battuta del campionato, ma con delle qualità superiori in fase di costruzione con Lentini, Martin Vasquez , Scifo e Casagrande tutti in grado di creare la superiorità: Insomma un complesso che dava un idea di solidità totale. Quella di oggi ha sicuramente una difesa e una mediana difficilmente penetrabili ma in compenso i dolori arrivano quando c’è da costruire, purtroppo non c’è nessuno in grado di farlo , Belotti è un attaccante che va messo in condizioni di pu tare la porta ,se lo fai giocare spalle alla porta diventa inutile, pur elogiando il suo spirito di abnegazione. Questo purtroppo è un limite che ci porteremo fino alla fine, inutile sperare in un mutamento di direzione, Speriamo basti per andare in EL ma ho dei seri dubbi purtroppo. Questo poteva valere all’epoca quando la vittoria valeva 2 punti, oggi purtroppo non è così……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marione - 3 mesi fa

      Un attimo, perchè quelle partite le vidi. A parte il carisma di Mondo, ma arrivammo in Finale di El attuale, battemmo il Real, Lentini Scifo Casagrande Vasquez sono oggi un attacco stratosferico. Qui non possiamo paragonare uno squadrone a sta squadra qui. Mondo non sarà stato votato all’attacco estremo, ma in porta tiravamo e segnavamo, non che nemmeno superiamo la metà campo e speriamo in un gollonzo.
      Sbaglio o abbiamo un punto in più dell’anno scorso? C’è da festeggiare?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ALESSANDRO 69 - 3 mesi fa

        Ma guarda che hai riassunto esattamente ciò che volevo dire io…
        Alla fine gli schemi contano fino a un certo punto, la realtà è che se hai i giocatori bravi le partite le vinci e i punti li fai, se non ce l’hai vivi di stenti……

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. alrom4_8385196 - 3 mesi fa

    La redazione ha pubblicato questo articolo-caramella e tutti a precipitarsi ad addolcirsi la bocca . Abbiamo un punto in più rispetto gli ultimi 26 anni : e allora ? Siamo staccati da tutto ( “solo ” 3-4 punti ma siamo out), non abbiamo un gioco ,i ns attaccanti sono a secco da un bel po’ e se non segna qualche difensore col cavolo che vinciamo una gara. Al netto di tutto ciò chi vuole essere allegro faccia pure ma io aspetterei a stropicciarmi le mani dalla gioia , a me il 10° posto probabile alla fine non piace proprio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. fabrizio - 3 mesi fa

    slurp slurp!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Daniele abbiamo perso l'anima - 3 mesi fa

    Come scrive l’amico Marchese del grillo, fu nel 91/92 che arrivammo terzi, e in finale di Coppa UEFA, l’anno dopo vincemmo invece la Coppa Italia …poi il nulla. Con un solo derby vinto e troppe stagioni in serie B…Logico che prima o poi si facesse meglio rispetto al buio degli ultimi venti cinque anni .. Ma più che i punti conta la posizione in classifica.
    I punti dipendono anche molto dalla forza delle altre squadre. La juve dei 100 punti ne avrebbe fatto 20 in meno se le milanesi avessero avuto squadre più competitive, e insomma, possiamo anche chiudere a 70 punti, ma se arriviamo ottavi chi se ne frega ? A volte si va in B con 41 punti altre con 28. E la finisco con gli esempi, il concetto sarà chiaro, no?
    Senza guardare troppo in avanti, ora dobbiamo fare una buona prestazione a Napoli, al di là del risultato, e poi vincere a Torino contro l’Atalanta. Nel caso avvenisse parleremo di sesto o settimo posto difficile ma alla portata. In caso contrario, ciao ciao …aspettiamo il derby di ritorno e il prossimo anno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 3 mesi fa

      😉 Tutto ineccepibile, compreso l’ “amico”, pienamente ricambiato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Stufodellamediocrita' - 3 mesi fa

    E dopo gli articoli anti, ecco l’articolo pro…così tutti contenti, accontentisti e maicuntent.
    Stesso articolo fra 2 giornate, grazie (dopo Napoli e Dea)…giusto per gradire.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Paul67 - 3 mesi fa

    Queste si che sono soddisfazioni……. per nn parlare del gioco spettacolare che tutti c’ invidiano…..
    Ma chi lo ha scritto il pezzo Urbanetto? Perché sembra il nostro Presiniente quando snocciola record che poi record nn sono , tipo settimo attacco di sempre, siamo a quattro punti dalla Champions, dopo 6 partite di campionato, record di punti nell’era Cairo nel girone d’andata..,…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Pulster - 3 mesi fa

    l’anno scorso abbiamo scherzato con il Napoli al ritorno, quest’anno vinciamo tranquillamente, segna Policano su punizione e Lentini con assist di Martin Vazquez……..sigh sigh sigh

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Gud_74 - 3 mesi fa

    Abbiamo 1 punto in più dello scorso anno…eviterei trionfalismi inutili.

    Aspettiamo la fine del campionato per sapere dove arriveremo, l’unica cosa certa è che il nostro gioco difficilmente migliorerà (non che il Milan che è al 4°posto giochi molto meglio di noi per carità).

    Ma arrivare prima di Lazio,Roma o Atalanta che sia la vedo impresa molto ardua.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Kieft - 3 mesi fa

    I punti sono adeguati all’organico ma Le prestazioni decisamente deludenti, a parte Genova dove invece mi hanno divertito , non ho mai visto un gioco ed enormi difficoltà a essere pericolosi.
    Per quanto riguarda le lamentele di Mazzarri le condivido quando sono legittime ….espulsione di nkulu e rigore non dato contro Udinese sono decisioni oggettivamente corrette ….a differenza degli arbitraggi degli ultimi 20 derby dove invece lamentarsi è poco….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. user-13793800 - 3 mesi fa

    Io continuano a dire che i conti si fanno alla fine come sempre.Se andremo in Europa allora avanti con Mazzarri altrimenti avrà fallito l’obiettivo anche lui.
    E Cairo è uno che dà e si dà obiettivi da raggiungere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 3 mesi fa

      E lo sappiamo benissimo tutti. Sono 14 anni che raggiungiamo gli obbiettivi di Cairo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. One plastic - 3 mesi fa

        Grande marchese, chiaro e sintetico.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Marchese del Grillo - 3 mesi fa

          Grazie One, è che non c’è peggior sordo di chi non vuol proprio sentire.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. One plastic - 3 mesi fa

        Di dove sei marchese ?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Marchese del Grillo - 3 mesi fa

          Napoli…e ho detto tutto!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. One plastic - 3 mesi fa

            Io di Roma, la nostra passione ha un solo limite e si chiama urbano.

            Mi piace Non mi piace
  26. Marchese del Grillo - 3 mesi fa

    Fu nel 91/92 che arrivammo al terzo posto e non nel 92/03!!! Che tristezza, ma chi li scrive sti articoletti? Ma informarsi e controllare i dati prima?
    Tra le altre cose nel 91/92 andammo a giocare una grande partita proprio al San Paolo e vincemmo 0-1 con un grandissimo gol di Luca Fusi!!! Ero allo stadio con mio padre, tifoso del Napoli, ventenne e irruente, e per poco rischiai il linciaggio: credo che le urla al gol si sentirono fino a Torino!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Conta7 - 3 mesi fa

    Questo dato deve farci capire come la nostra “fame di ambizione” (legittima, ci mancherebbe…) sia stata a volte sfogata nella maniera sbagliata rispetto alla nostra storia recente, visto qualche malumore di troppo che serpeggia tra i nostri “palati fini”…
    Potremmo anche aggiungere le 12 trasferte consecutive senza sconfitte, una solidità così che mancava dal ’92/’93, così come i 5 punti dalla zona Champions…

    Io credo che equilibrio e fiducia siano fondamentali.
    La nostra è una società che cerca di fare sempre “il passo secondo la gamba” e per questo dovremmo sognare in maniera ponderata.
    Abbiamo un tecnico esperto e capace che ha sempre tirato fuori grandi cose dalle sue squadre: può piacere o meno secondo quelli che ancora non riesco a ben capire come canoni del “bel gioco” (concordo con chi dice: “Vedete come gioca la prima in classifica?”), ma ricordiamoci sempre che con quei 6/7 punti che ci hanno scippato a mano armata saremmo su lidi stratosferici!

    Avanti con entusiasmo e FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. grulp_420 - 3 mesi fa

    Tutto ciò serve a dimostrare quanto abbiamo fatto cagare nell’ultimo quarto di secolo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Grizzly - 3 mesi fa

    Mi sono perso qualcosa? Ma non avevamo il peggior presidente, il peggior direttore sportivo, il più scarso ottuso antiquato e antigiovani allenatore?
    Ci deve essere un errore nel conteggio dei punti, dai commenti “urlati” contro tutto e tutti pensavo stessimo retrocedendo? Quindi significa che ci sono addirittura delle società peggio di noi?

    In fondo però credo che ci siano ancora tifosi del Toro come me, che magari non approvano tutto, vorrebbero un gioco migliore e qualche giocatore con maggior tecnica, ma riconoscono quanto di buono è stato fatto e non sparano insulti dalla mattina alla sera!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. One plastic - 3 mesi fa

      Confermo, ci sono ancora tifosi come te, purtroppo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Grizzly - 3 mesi fa

        Purtroppo qui dentro ci sono molti ipocriti che dicono di tifare Toro, ma in realtà non vedono l’ora che perda… E TU CHE TIFOSO SEI?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. èunafede - 3 mesi fa

          Non prendertela, non vale la pena. Quello è proprio uno di quei tifosi che si augura che il Toro perda, che pena.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Simone - 3 mesi fa

    Che soddisfazione!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. grido - 3 mesi fa

    d accordo con r.ponzon

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. anpav - 3 mesi fa

    I numeri raccontano una realtà un po’ diversa evidentemente rispetto a quella che qualcuno vorrebbe farci passare per vera. 4° difesa, maggior numero di punti. Allora, non è proprio tutto da buttare. Se aggiungiamo i punti rubati, dove arriviamo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. One plastic - 3 mesi fa

      Fra l’ottavo è il decimo posto, come da anni a questa parte.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Marchese del Grillo - 3 mesi fa

      A metà classifica, come sempre. Non temere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. r.ponzon_13686323 - 3 mesi fa

    Punti alla mano, miglior Toro degli ultimi 26 anni: aspetto con curiosità i commenti dei soliti spargi m…da su Presidente, DS e Allenatore

    Il gioco potrà non esaltare, ma l’avete mai vista una partita di quella squadra che è in testa al campionato ????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giaguaro 66 - 3 mesi fa

      Ciao Ponzon, stessa fede ma opinioni diverse. In primis di come giocano i gobbi scusami ma non mi interessa. Secondo che giochiamo da fare pena credo sia evidente e sotto gli occhi di tutti quelli che come me vanno allo stadio a vedere il Toro da oltre 45 anni. Poi se a voi diverte vedere certe prestazioni, rispetto il vostro pensiero, io personalmente Mazzarri lo trovo sopravvalutato, poco colto, e una rovina per molti giocatori, last but not least non adatto a ricoprire il ruolo che ricopre soprattutto pensando alla nostra storia. Siamo diventati piagnoni, lamentoni, pieni di scuse tutte cose lontane anni luce dal mio vissuto e dalla storia granata.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. anpav - 3 mesi fa

        ciao Giaguaro. Anche io sono tra quelli che hanno “applaudito” per i dati positivi. e ho commentato in tal senso e lo confermo. Applaudo anche il tuo intervento. Intanto educato. critico sulla questione e rispettoso delle idee altrui. Oltretutto buona parte delle cose le sottoscriverei. Piacere di averti letto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Giaguaro 66 - 3 mesi fa

          Ciao Anpav, innanzitutto ti ringrazio soprattutto riguardo l’argomento “educazione” che dovrebbe distinguere i veri granata anche se con opinioni differenti. D’altronde la diversità è il bello della vita e dell’umanità, ma almeno su una cosa siamo tutti d’accordo ed è che i gobbi sono odiosi.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Marchese del Grillo - 3 mesi fa

        Tutto si è fermato 14 anni fa. Cristallizzato per sempre!

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy