Toro, Meggiorini: ”A Livorno la nostra rivincita”

Toro, Meggiorini: ”A Livorno la nostra rivincita”

 In un pomeriggio dove Cerci e D’Ambrosio hanno deluso, l’unico che ha provato a mettere in difficoltà la difesa del Napoli è stato Riccardo Meggiorini. Il Torino, comunque, ha fatto troppo poco per poter recriminare qualcosa. Il numero 69 granata dice la sua sul…
 In un pomeriggio dove Cerci e D’Ambrosio hanno deluso, l’unico che ha provato a mettere in difficoltà la difesa del Napoli è stato Riccardo Meggiorini. Il Torino, comunque, ha fatto troppo poco per poter recriminare qualcosa. Il numero 69 granata dice la sua sul primo rigore concesso dall’arbitro: ”La partita si è fatta subito in salita. Il primo rigore è generoso. Come il secondo.” Dopo un primo tempo troppo attendista e rinunciatario, il Torino si è scoperto un po’ andando alla ricerca del gol che avrebbe riaperto i giochi. Il Napoli, di conseguenza, ha avuto numerose occasione per mettere in ghiaccio la partita. ”Abbiamo concesso troppi spazi al Napoli e – prosegue l’attaccante – l’espulsione di Basha ha condizionato il finale della partita.” Che il Napoli fosse un cliente difficile si sapeva…

Ventura, in settimana, aveva basato le strategie del Torino sulle ripartenze veloci che, come confermato da Meggiorni e dal risultato netto, non sono riuscite: “Purtroppo per noi, non siamo riusciti ad applicare quello che avevamo provato in allenamento. Abbiamo trovato pochissimi spazi.” La testa, dopo questa figuraccia, è già proiettata al Livorno, trasferta indidiosissima per la squadra di Ventura. Meggiorini parla chiaro: ”Nelle prossime ore rifletteremo su quanto successo. A Livorno dobbiamo prenderci la rivincita.

Redazione TN

(foto Dreosti)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy