Toro, nel gelo di San Pietroburgo Maxi Lopez vuole essere lo Zar

Toro, nel gelo di San Pietroburgo Maxi Lopez vuole essere lo Zar

Europa League, verso Zenit San Pietroburgo – Torino / L’argentino cerca un gol pesante per consacrarsi come autentico Re di Coppe dei granata

Commenta per primo!

Uno dei protagonisti della doppia sfida con l’Athletic Bilbao, forse il protagonista assoluto, è stato proprio lui: Maxi Lopez.

IL GIUSTIZIERE DEI BASCHI – L’ex attaccante del Chievo è stato l’autentico giustiziere dei baschi, mettendo a segno due reti nella gara d’andata e una in quella di ritorno, tutte di ottima fattura.
Maxi, che ha militato in Russia con la maglia del FK Mosca, vuole giocarsi fino in fondo la sua chance europea, e non ha nessuna intenzione di fermarsi, ora che ha trovato la forma migliore, la squadra adatta a lui e l’allenatore giusto.

ALLA RICERCA DEL GOL PESANTE – Un altro gol, di quelli pesanti, segnato in terra russa potrebbe consacrarlo definitivamente nella storia del Torino, e farlo diventare il vero Re di Coppe di questa sorprendente cavalcata europea del Toro targato Giampiero Ventura.
La difesa dello Zenit è solida e qualitativa, motivo per cui non sarà facile approfittare dei suoi errori e colpirla.

SFRUTTARE LE OCCASIONI CHE CAPITERANNO – I russi concederanno poco agli attaccanti del Torino, che dovranno essere bravi a sfruttare ogni occasione favorevole per segnare un gol che, fuori casa, avrebbe un contraccolpo pesantissimo sul morale degli avversari.
Nel gelo di San Pietroburgo Maxi Lopez vuole essere lo Zar, e regalarsi un’altra notte da sogno.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy