Toro, Ogbonna è tornato

Toro, Ogbonna è tornato

Non giocava una partita da titolare dal lontano 9 dicembre. Era la sedicesima giornata di campionato e il Toro perdeva in casa contro il Milan. Stare così tanto lontano dai campi non è certo facile e per Angelo Ogbonna la…
 
Commenta per primo!
Non giocava una partita da titolare dal lontano 9 dicembre. Era la sedicesima giornata di campionato e il Toro perdeva in casa contro il Milan. Stare così tanto lontano dai campi non è certo facile e per Angelo Ogbonna la gara contro l’Atalanta è stata come un secondo esordio stagionale.
 
67 GIORNI E NON SENTIRLI – Niente male come (ri) esordio. Angelo si riprende il lato mancino in mezzo alla difesa, con al suo fianco il fido Glik. L’ordinari amministrazione è facile, come se quei 67 giorni dall’ultima presenza in campionato non fossero neanche passati. Ogbonna dimostra di avere già una buona forma fisica e in uscita dalla difesa fa anche intravedere il solito strapotere fisico che lo rende uno dei difensori più forti del nostro campionato.
 
QUALCHE INDECISIONE – Naturale che poi qualche indecisione arrivi, soprattutto dovuta alla mancanza di una partita vera da così lungo tempo. Angelo deve riprendere un po’ le misure e ogni tanto dimostra qualche piccola incertezza, alla quale però rimedia sempre con tempismo, senza mettere in difficoltà i propri compagni. Sull’azione che porta al rigore non ha particolari colpe: la difesa è alta, Glik tiene in gioco Livaja e Gillet completa la frittata.
 
ORA SI RIPARTE – Dopo il rodaggio contro l’Atalanta ora Ogbonna ha davanti una settimana per riavvicinarsi sempre di più al top della forma e presentarsi contro il Cagliari per la seconda gara del suo nuovo campionato. Intanto ha trovato un Toro in acque tranquille, che può concentrarsi partita per partita senza l’ansia di una classifica difficile. E per fare il definitivo salto verso la salvezza c’è bisogno del miglior Ogbonna.
 
Emanuele Olivetti
(foto Dreosti)
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy