Toro, Ola Aina ha convinto tutti: a giugno pronto il riscatto dal Chelsea

Toro, Ola Aina ha convinto tutti: a giugno pronto il riscatto dal Chelsea

Focus on / Il Toro ha già deciso di riscattare il giocatore dal Chelsea: il blocco del mercato dei Blues non costituisce un problema

di Alberto Giulini, @albigiulini

Mancano ancora diversi mesi alla fine della stagione ed alla apertura del calciomercato, ma in casa Toro iniziano già ad esserci le prime certezze. Una di queste riguarda Ola Aina, arrivato a metà agosto in prestito con diritto di riscatto dal Chelsea.

DA SCOMMESSA A CERTEZZA – Arrivato alla corte di Mazzarri come scommessa, nonostante un importante trascorso a livello giovanile tra le fila dei Blues, Ola Aina ha subito avuto l’occasione di mettersi in mostra. A causa degli infortuni di De Silvestri ed Ansaldi rispettivamente contro Roma ed Inter, il nigeriano è stato subito buttato nella mischia a gara in sfide decisamente impegnative. Ma l’esterno, in campo, ha saputo ripagare la fiducia di tecnico e società, sfoderando due grandi prestazioni. In grado di giocare indifferentemente sulla destra e sulla sinistra, Aina ha già collezionato un totale di ventiquattro presenze tra campionato e Coppa Italia mettendo a segno un gol.

Video – Millico, l’incoraggiamento di Kakà: “Ho visto i tuoi gol, bravissimo”

RISCATTO A GIUGNO – Mazzarri ha più volte dimostrato di credere molto nel giocatore, come dimostra ad esempio la maglia da titolare nel derby della Mole, gara in cui è stato preferito a De Silvestri. Impensabile, dunque, non riscattare il giocatore dal Chelsea nonostante i 10 milioni da versare nelle casse dei Blues. Ed anche il mercato bloccato al club londinese, come avevamo già anticipato, non costituisce affatto un problema in quanto tutto dipende esclusivamente dal Toro. I discorsi ufficiali saranno rimandati a fine stagione, ma il Toro si è ormai deciso ad acquistare il giocatore: entro il 30 giugno avverrà il riscatto, e Ola Aina diventerà salvo sorprese un giocatore di proprietà granata.

19 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Seagull'59 - 3 settimane fa

    Fra tanti mesi (4) io spero proprio che questo ragazzo sarà diventato del tutto del Toro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Bischero - 3 settimane fa

    Mi sembra doveroso il riscatto. Ha dimostrato nonostante la giovane età una buona adattabilità al calcio italiano esasperato dal tatticismo.tecnicamente non valido ma da una buona copertura e compensa in fase offensiva con una fisicità notevole. A destra servirà come sottolinea Leo Junior un giocatore tecnico e veloce che sappia saltare l uomo e crossare decentemente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. r.ponzon_13686323 - 3 settimane fa

      A me tecnicamente sembra valido !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-14153144 - 3 settimane fa

    Giusto riscattarlo a 10 mln….per Lazzari la spal ha sparato 25…teniamoci Olà,inseriamo per bene anche Bremer,Lyanco e Bonifaci e fra un paio di anni avremo la difesa più forte….poi cmq abbiamo sempre il vivaio che può produrre qualche bel giocatore…infatti peccato per Barreca e soprattutto Benassi ceduti troppo in fretta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 3 settimane fa

      Per benassi ringraziamo la lungimiranza di Sinisa.
      Per Barreca nessun rimpianto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Tifoso da Malta - 4 settimane fa

    Ola Aina e un giocatore professionale, serio e umile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. GlennGould - 4 settimane fa

    Non avevo dubbi. Altro tassello che contribusce allo sviluppo del progetto presidenziale. Che ha come termine ultimo diventare la seconda forza del campionato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. r.ponzon_13686323 - 3 settimane fa

      Ma perchè sempre sparare m…a ????

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. BACIGALUPO1967 - 3 settimane fa

      Magari avesse quel progetto!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Madama_granata - 4 settimane fa

    La scelta spetta solo al Toro, oppure il Chelsea, avendo il mercato bloccato per quanto riguarda gli acquisti, potrebbe rivolerlo indietro?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. anpav - 4 settimane fa

      Il Chelsea non ha alcun potere di veto. se il Toro paga, il giocatore è nostro. Il problema del Chelsea è che non ne può comprare un altro. Ma ricordo che ne ha già 4 in rosa, tra cui Zappacosta. Gli basta non venderne nessuno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Madama_granata - 3 settimane fa

      Quattro (-), che vogliono dire?
      Ho posto una domanda.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. SiculoGranataSempre - 3 settimane fa

        O sono gobbi o non sanno leggere, ma è facile entrambe le cose

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. malva - 3 settimane fa

          o forse è Collovati che non accetta che una madama s interessi di calcio ahahahahha

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Kieft - 3 settimane fa

            Ha solo detto che non capiscono ….di tattica ….ma accetta che si interessino …:)

            Mi piace Non mi piace
          2. Madama_granata - 3 settimane fa

            A me di ciò che pensa Collovati non può fregare di meno: scusate l’espressione un po’ becera, ma è per mettermi all’altezza di uno che forse è stato un buon calciatore, ma che, come giornalista, fa veramente piangere!
            Gli uomini come lui , non certo la maggioranza
            degli uomini, sia ben chiaro, dimostrano che sminuire “la donna in generale” è un mezzuccio a cui ricorrono per appagare il loro “ego” frustrato:
            li fa sentire QUASI IMPORTANTI!
            Poveretti!
            E pensare che, non solo una volta, ho sentito in TV la signora Collovati zittirlo in modo piuttosto perentorio!
            E lui, poverino, crede di poter dire alle donne di cosa possono o non possono parlare?
            Ma chi se ne frega di ciò che pensa, sempre che sia in grado di pensare, il signor Collovati!
            A tutti voi, che avete risposto alla mia domanda, va il mio “grazie”.

            Mi piace Non mi piace
  7. LeoJunior - 4 settimane fa

    Buoni esterni sono rari. Quindi possiamo essere soddisfatti di averne trovato uno di valore, soprattutto giovane. Per il futuro credo dovremo investire in quel ruolo. Il gioco di WM passa per gli esterni e ci servono come il pane. E per risolvere i problemi della manovra d’attacco dovranno essere esterni in grado di saltare l’uomo e creare superiorità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-14036712 - 4 settimane fa

    Indispensabile il riscatto di Aina dal Chelsea poi se Petrachi riesce ad ingaggiare un altro terzino od esterno come si chiamano adesso, forte, tanto meglio,altrimenti subito col prolungamento del contratto per De Silvestri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. ProfondoGranata - 4 settimane fa

    Bene. Ottima notizia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy