Toro, ora mancano 37 punti

Toro, ora mancano 37 punti

Il primo passo è stato compiuto. Ora mancano solamente 37 punti. Scherzi a parte la gara contro il Sassuolo rappresentava già un crocevia per la salvezza. Vincere contro una neopromossa che verosimilmente lotterà fino alla fine per la permanenza nella massima serie era l’imperativo….
di Redazione Toro News
Il primo passo è stato compiuto. Ora mancano solamente 37 punti. Scherzi a parte la gara contro il Sassuolo rappresentava già un crocevia per la salvezza. Vincere contro una neopromossa che verosimilmente lotterà fino alla fine per la permanenza nella massima serie era l’imperativo.

VINCERE ERA OBBLIGATORIO – Vincere era un passo imprescindibile e necessario che la squadra di Ventura ha compiuto senza troppi problemi. Nonostante ci sia ancora da lavorare su alcuni aspetti, quello che contava ieri era portare a casa i tre punti. Un netto 2-0 che può far stare tranquilli i tifosi granata almeno fino alla prossima giornata e che permette di iniziare al meglio la marcia verso l’obiettivo che si chiama salvezza.

MEGLIO DELLO SCORSO ANNO – Un inizio di campionato che è già diverso rispetto a quello dello scorso anno. I granata in veste da neopromossa steccarono la prima, 0-0 contro il Siena, altra indiziata a retrocedere, fatto che puntualmente si verificò a maggio. Dunque rispetto a 12 mesi fa il Toro è già partito meglio. Ovviamente la gara di ieri deve rappresentare un punto di partenza. Tre punti obbligatori da cui ripartire, anzi da cui continuare a far bene. 

ORA LA TESTA A BERGAMO – E il prossimo passo è sicuramente quello di domenica prossima. La trasferta a Bergamo contro l’Atalanta sarà già un test più difficile. I lombardi sono ormai grandi conoscitori della Serie A e la sfida non sarà come quella di ieri sera. Ma dopo lo scivolone inaspettato in Coppa Italia contro il Pescara la prima contro il Sassuolo poteva rivelarsi un’incognita. E così fortunatamente non è stato. Anche perché per raggiugnere quei famosi 40 punti sono proprio le partite come quelle contro i neroverdi che devono rappresentare un serbatoio di punti sicuri. Dunque per il momento il primo passo è stato fatto ma la strada è solamente cominciata.

Redazione TN

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

0

Recupera Password

accettazione privacy