Toro, Palermo decisiva ai fini dell’Europa: quanto pesa quel gol annullato a Maxi

Toro, Palermo decisiva ai fini dell’Europa: quanto pesa quel gol annullato a Maxi

Approfondimento / Dopo la partita del Barbera l’entusiasmo è calato, e di conseguenza anche le energie fisiche e mentali

Commenta per primo!

La sonora sconfitta di Genova contro i rossoblu di Gasperini sembra aver ormai tagliato fuori i granata dalla lotta per l’Europa League.

Si è trattato, tuttavia, solo della goccia che ha fatto traboccare il vaso, in quanto l’obiettivo era già sfumato in precedenza.
Dopo il derby vinto, come risaputo, le energie fisiche e nervose in casa Toro erano al lumicino, tuttavia anche al Barbera contro il Palermo arrivò un’ottima prova da parte dei ragazzi di Ventura, una prova però non sufficiente ad ottenere i tre punti anche per la rete ingiustamente annullata a Maxi Lopez, reo di aver spinto Vitiello saltando di testa su cross dall’out di destra di El Kaddouri, andato perfettamente sul fondo.
Quell’ingiustizia arbitrale, che ha portato al mancato successo e che ha complicato decisamente le residue chance di qualificazione, ha forse tagliato psicologicamente le gambe a Glik e compagni, e la sconfitta interna con l’Empoli ha soltanto peggiorato ulteriormente e quasi irrimediabilmente la situazione.
Il Torino, a quel punto, con meno entusiasmo di prima e con la spia della benzina accesa, si è trovato a dover vincere sul difficile campo del Genova, dove è invece arrivata una sonora scoppola ma, lo ripetiamo, a quel punto i giochi erano praticamente fatti.
Resta, in casa granata, un po’ di amaro in bocca, ma anche la consapevolezza di aver disputato una grande stagione unita alla voglia, in queste ultime gare, di vedere all’opera i giovani e i giocatori fin qui impiegati meno.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy