Toro, la proposta di Cairo: “Intervento del VAR su chiamata del capitano”

Toro, la proposta di Cairo: “Intervento del VAR su chiamata del capitano”

Le parole / Il presidente granata è intervenuto ai microfoni di Sky Sport

di Redazione Toro News

Il presidente granata Urbano Cairo è intervenuto in diretta nella trasmissione Sky Calcio Club ed ha parlato degli errori arbitrali che hanno colpito il Toro in questo avvio di campionato: “Di queste prime dieci partite, in cinque siamo stati penalizzati da episodi arbitrali. Noi chiediamo un trattamento equo, nulla di più. Ora dobbiamo cercare di abbassare i toni, perché eccedere con le proteste non va bene. Aspettiamo che le cose cambino, perché non vogliamo equità. Avevo proposto che gli allenatori potessero chiedere l’intervento del VAR, ma mi hanno fatto notare che l’allenatore non è abbastanza vicino al gioco”.

Ancora il presidente: “Quindi correggo la proposta in diretta: a chiamare l’intervento della tecnologia deve essere il capitano, che è vicino all’azione e può, parlando con il compagno, avere una visione più corretta di ciò che è accaduto. Una chiamata a partita o una per tempo penso che potrebbero migliorare le cose. A me il VAR piaceva e penso che sia utile, ma deve essere utilizzato di più. Penso che sia sbagliato limitarne i casi di utilizzo come è accaduto dai Mondiali in poi. Quella della chiamata del capitano è solamente una proposta, il concetto di fondo è allargare i casi in cui poter ricorrere alla tecnologia”.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Madama_granata - 3 settimane fa

    Aggettivo inviso agli arbitri: EQUO.
    Usato poi dal Presidente Cairo, in riferimento al gioco del calcio, diventa per le nostre “giacchette nere” estremamente “irritante”!
    – Prima risposta ridicola: il VAR non lo può chiedere l’allenatore perché troppo lontano dal gioco!
    Giusto! Già, perché nel tennis lo richiede l’atleta x verificare se la pallina (ina-ina, non il pallone!) rimbalzata esattamente nel punto più lontano dalla sua visuale, cioè alle spalle dell’avversario, abbia o meno toccato la linea di fondo, o quella laterale, magari di un mezzo centimetro!
    Che idiozia! Come fa il tennista a vedere sin laggiù?
    Già, ma è noto, quello l’hanno chiamato non VAR, bensì “OCCHIO DI FALCO”, E NEL CALCIO PERSONE CON L'”OCCHIO DI FALCO” NON POSSONO, ANZI NON DEVONO ESSERCENE!
    Ora, giustamente, il Presidente Cairo, inspiegabilmente “puro ed ingenuo” nel suo “cogitare”, chiede che il VAR sia richiesto dal Capitano della squadra!
    ATTENDIAMO CON ANSIA QUALI ASTRUSE IDIOZIE SI INVENTERANNO ORA I “POTERI FORTI” DEL CALCIO X DIMOSTRARE AL PRESIDENTE TORINISTA L’INSOSTENIBILITÀ DELLA SUA NUOVA, PIÙ CHE RAGIONEVOLE RICHIESTA!
    IL VAR DEVE ESSERE UTILIZZATO MEGLIO, NON SOLO DI PIÙ!
    E, se ci fosse onestà, o si cercasse chiarezza, LA RICHIESTA DEL NOSTRO PRESIDENTE DOVREBBE ESSERE PROPOSTA, ANZI PRETESA, CON VOCE UNANIME, DA TUTTI I PRESIDENTI DI TUTTE LE SQUADRE DELLE SERIE A e B!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. apuano - 3 settimane fa

    Penso che il Toro contro la Fiorentina abbia fatto un ottima partita.Gli episodi da VAR ci sono stati ma non sono stati cosi’ eclatanti come in altre partite.Se abbiamo perso punti non li abbiamo persi in questa giornata.Mi piace questo Toro mi piace meno la sterilita’ dell attacco.Spero il Mister possa trovare la quadra.Proverei un attacco Zaza Parigini Iago.Senza dare punti di riferimento giostrabili su ogni zona .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 3 settimane fa

      Belotti a riposo per qualche giornata, please. Basta accanimento, caro Uolter!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy