Toro, parte la marcia di avvicinamento all’Inter: preoccupazione per El Kaddouri e Maksimovic

Toro, parte la marcia di avvicinamento all’Inter: preoccupazione per El Kaddouri e Maksimovic

A quattro giorni dalla gara di domenica, Toro e Inter possono finalmente cominciare a prepararsi veramente alla sfida. Ventura e Mazzarri avranno da oggi, con i rientri dalle nazionali, tutti gli effettivi a loro disposizione. Comincia la marcia di avvicinamento al match in posticipo domenica sera all’Olimpico.
A quattro giorni dalla gara di domenica, Toro e Inter possono finalmente cominciare a prepararsi veramente alla sfida. Ventura e Mazzarri avranno da oggi, con i rientri dalle nazionali, tutti gli effettivi a loro disposizione. Comincia la marcia di avvicinamento al match in posticipo domenica sera all’Olimpico.
 
VENTURA IN ANSIA – Non bastassero le defezioni sicure di Bovo, Rodriguez e Larrondo, Ventura è in apprensione anche per le condizioni fisiche di El Kaddouri e Maksimovic. Il difensore serbo continua nel suo recupero, evidenzia miglioramenti, ma non è ancora sicuro di poter giocare domenica. Fresco fresco, invece, il problema per il ‘Sultano Berbero’, tornato dalla trasferta con la nazionale marocchina con un risentimento muscolare. Oggi l’ecografia chiarirà l’entità del problema.
 
DIFESA DA REINVENTARE – Con le assenze sicure di Bovo e Rodriguez e il dubbio su Maksimovic, la difesa è sicuramente il reparto messo peggio in questo scorcio di stagione. Darmian verrà dirottato sicuramente sul centro-destra, Moretti è l’unico punto fermo sul centro-sinistra, resta da vedere chi si piazzerà al centro. Se dovesse recuperare, spazio a Maksimovic, sennò il tecnico ligure sarà costretto ad un esperimento spericolato. L’unico altro difensore in rosa a disposizione è il ’92 prodotto del vivaio Pippo Scaglia. Altrimenti qualcuno verrà adattato al ruolo, oppure si varerà un cambio di modulo, con la difesa magari schierata a quattro.
 
INTERNAZIONALE – Nella settimana che ha sancito ufficilamente il passaggio della maggioranza nelle mani di Thohir, i nerazzurri cominciano la loro nuova gestione internazionale con la storica trasferta in casa granata. Mazzarri, oltre ai lungodegenti Chivu e Zanetti, dovrà rinunciare a Milito, infortunatosi in allenamento nella scorsa settimana. Formazione comunque tipo per il tecnico di San Vincenzo, con Palacio reduce dalla travolgente settimana con l’Argentina, supportato dal connazionale Riky Alvarez, a guidare l’assalto nerazzurro. Il Toro da oggi prepara le contromosse.
 
Emanuele Olivetti
 
(foto Dreosti)
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy