Toro, Santana verso la panchina

Toro, Santana verso la panchina

Manca poco all’inizio della sfida, del match point salvezza per il Torino. All’Olimpico arriva il Palermo di Gasperini, ritornato in Sicilia dopo sole tre partite affidate nelle mani di Malesani. A meno di 3 ore dal fischio d’inizio, arrivano le prime indiscrezioni…
Manca poco all’inizio della sfida, del match point salvezza per il Torino. All’Olimpico arriva il Palermo di Gasperini, ritornato in Sicilia dopo sole tre partite affidate nelle mani di Malesani. A meno di 3 ore dal fischio d’inizio, arrivano le prime indiscrezioni per quanto riguarda le scelte operate da Mister Ventura. Il modulo, come sempre, sarà il 4-2-4, il dogma di Ventura. A difendere la porta di Gillet, ci penseranno i due centrali Glik e Rodriguez, che ritorna a giocare dopo due partite, vista l’assenza di Ogbonna per squalifica. All’andata, El Pelado giocò la sua prima partita da titolare con la maglia del Toro proprio al Barbera  I due terzini saranno Masiello e Darmian, anche se è forte il ballottaggio con D’Ambrosio. Entrambi stanno disputando un ottimo campionato e solo all’ultimo Ventura deciderà chi mandare dentro. In mediana, spazio ai muscoli e al fiato dello stakanovista Gazzi affiancato da Brighi, che si sta ritrovando nelle ultime uscite la forma migliore. In attacco, non ci sarà Santana, dirottato in panchina. Al suo posto Vives, che arretrerà a centrocampo in un 4-3-3 in fase di ripiegamento. Bianchi e Meggiorini dovrebbero essere le due punte incaricate di far male a Sorrentino mentre la fascia destra è aperta alle scorribande di Cerci (2 gol nelle ultime due apparizioni), che sarà la vera spina del fianco della difesa rosanero.
 
Redazione TN
(foto M. Dreosti)
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy