Toro, sindrome post-derby: dal 2012 una sola vittoria dopo la stracittadina

Toro, sindrome post-derby: dal 2012 una sola vittoria dopo la stracittadina

Approfondimento / Il Torino ha vinto una sola volta dopo il derby negli ultimi 7 anni: bisogna sfatare questo tabù

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

Ora che il derby è andato in archivio, i granata stanno preparando la sfida di sabato contro il Sassuolo. La partita in casa degli emiliani è fondamentale per scavalcare proprio i neroverdi e per riportarsi nella zona europea. Il Torino dovrà, però, sfatare un tabù non semplice: quella dei risultati dopo il derby. I granata sono attanagliati da una sorta di sindrome post derby, che li ha visti vincere una sola volta la partita successiva alla stracittadina negli ultimi 7 anni. Nelle dodici partite considerate il Toro ha collezionato una vittoria, quattro pareggi e ben sette sconfitte.

FATAL VERONA – L’ultima squadra a trarre vantaggio da questa situazione è stata l’Hellas Verona. In quel caso, il derby e la partita in casa contro il Verona fecero da spartiacque, segnando definitivamente la stagione del Torino. Indimenticabile il rocambolesco pareggio casalingo contro gli scaligeri, che arrivavano alla settima giornata con un solo goal realizzato senza aver mai vinto. I granata – sul 2-0 fino al 90′ – subirono due reti in 4 minuti gettando al vento due punti. Dopo quel pareggio ne arrivò un altro (a Crotone) seguito da due sconfitte: dal derby arrivarono ben 5 partite senza vittorie. Scenario simile nel ritorno al  Bentegodi, in cui il Toro riuscì a perdere 2-1 contro una squadra sull’orlo del baratro, che retrocesse qualche settimana dopo.

SAN SIRO – Scenario che non deve ripresentarsi in questo sabato, visto che al Toro servono urgentemente reazione e tre punti contro il Sassuolo. È altresì vero che il Toro è uscito da questo derby a testa alta, come uscì a testa alta da San Siro, nell’unica vittoria post-Juve degli ultimi anni. Le reti di Molinaro e Belotti riscattarono un’altra sconfitta casalinga nel derby con un goal regolare annullato a Maxi Lopez e un’espulsione mancante ad Alex Sandro. I granata dovranno seguire quell’esempio, perché il campionato non finisce nel giorno del derby e il treno per l’Europa parte proprio da Sassuolo: perderlo sarebbe un peccato.

Torino-Hellas Verona 2-2

Hellas Verona-Torino 2-1

Napoli-Torino 5-3

Torino-Napoli 5-0

Torino-Inter 0-1

Inter-Torino 1-2

Torino-Palermo 2-2

Palermo-Torino 2-2

Sampdoria-Torino 2-2

Torino-Sampdoria 0-2

Torino-Milan 2-4

Milan-Torino 1-0

 

 

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14057417 - 1 mese fa

    non è facile dimenticare subito il derby,invece si dovrebbe………dimenticare il campo zaza perché ormai e’totalmente indisponente è inadeguato. sperando in un adeguato sostituto a gennaio e se possibile di un costruttore di gioco penso che l”Europa league non ci può sfuggire.riportiamo dal Sassuolo con i tre punti sono basilari. forza ragazzi forza toro sempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Granata - 1 mese fa

    Io non so se in @redazione dormono oppure lo fanno apposta. Si è iscritto un individuo con l’intento chiarissimo di provocare e lo lasciano fare ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ubriachidijuve - 1 mese fa

    ora i bovini crollano come sempre hahaah

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. prawn - 1 mese fa

    Sveglia tutti, correre, tirare in porta e dimenticare in fretta il derby

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ubriachidijuve - 1 mese fa

      zaza zaza zaza

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy