Toro, testa al Napoli per continuare a stupire

Toro, testa al Napoli per continuare a stupire

Verso Torino-Napoli / La storia è stata scritta, ora è il momento di centrare un altro grande risultato contro i partenopei 

Smaltita l’ebbrezza per la titanica impresa di Bilbao, oggi il Toro è tornato al lavoro in vista della partita di domenica sera contro il Napoli. E oggi effettuerà la canonica rifinitura prima di partire per il ritiro pre-partita.

IMPEGNO DIFFICILE – Si prospetta un altro appuntamento molto complicato per i granata, una sfida contro un avversario che, al pari del Torino, due sere fa ha giocato in Europa League, ma ha potuto affrontare il match di ritorno contro il Trazbonspor con molta più serenità, considerato lo 0-4 conseguito in terra turca. Centrare un altro grande risultato a distanza di pochi giorni è possibile? La risposta è chiaramente sì, ma non è da sottovalutare come l’andamento del match contro i partenopei potrebbe essere condizionato dai pochi giorni che il Toro ha avuto a disposizione per ricaricare le energie e preparare, come il tecnico granata ama fare, nei minimi dettagli la sfida, un intervallo di tempo che Higuain e compagni son sicuramente più abituati a gestire.
 
DOPO IERI, UNA CERTEZZA IN PIU’ – Tutto sommato, però, i granata hanno molti motivi per essere ottimisti. La personalità e la maturità viste l’altra sera al San Mames rappresentano un’ulteriore conferma, forse la più importante, sulle grandi potenzialità della corazzata di Ventura. 
 
Giusto non temere nessuno, quindi, giusto avvicinarsi al complicato impegno di domenica sera con la stessa consapevolezza e lo stesso atteggiamento mostrato prima e durante la gara contro l’Athletic Bilbao. L’obiettivo è non fermarsi più. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy