Toro, tra sorprese e volti nuovi: aumenta la concorrenza in ogni reparto

Toro, tra sorprese e volti nuovi: aumenta la concorrenza in ogni reparto

Approfondimento / Da Ansaldi a Lyanco, fino a Obi e Niang: cambieranno le gerarchie di Mihajlovic?

7 commenti

IL PUNTO

Torino FC v US Sassuolo - Serie A

La mission dell’ultimo mercato del Torino è stata chiara sin da subito: allungare la rosa con innesti di qualità, cercando di mantenere i propri top player. Missione compiuta per Cairo e Petrachi che, con i “soli” sacrifici di Benassi e Zappacosta, hanno potuto regalare a Mihajlovic una rosa competitiva in tutti i reparti. La completezza e la ricchezza della squadra, però, non possono che portare a un’agguerrita concorrenza. Dai volti nuovi Ansaldi, Rincon, Lyanco e Niang, fino alle liete conferme Moretti e Obi: come cambieranno (se cambieranno) le gerarchie di Mihajlovic?

7 commenti

7 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Alberto Fava - 3 mesi fa

    E con questa Rosa , ce la giocheremo con turi fino alla fine.
    EL alla nostra portata, più che sicuro!
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alberto Fava - 3 mesi fa

      Tutti sorry non turi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. CUORE GRANATA 44 - 3 mesi fa

    Rosa ampia ed equilibrata: condivido il pensiero degli altri “fratelli”. La duttilità dell’organico consente quest’anno molteplici soluzioni sia nella stessa partita che volta a volta secondo le caratteristiche degli avversari di turno in casa od in trasferta. Quindi un Toro “camaleontico”. Il ns. Mister avrà la sagacia tattica necessaria oppure sarà l’integralista dello scorso anno dove per poca accortezza abbiamo perso partite già vinte? FVCG!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. maraton - 3 mesi fa

    in definitiva l’unico con il posto sicuro è belotti. giusto così. se io fossi un allenatore lo farei giocare anche zoppo, anche cosi servono sempre 2 uomini a marcarlo. per tutti gli altri, o danno il massimo SEMPRE, oppure si accomodano in panca

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. prawn - 3 mesi fa

    _nessuno può stare tranquillo_

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. FVCG'59 - 3 mesi fa

    Una rosa ampia di questo valore è da parecchi anni che si vedeva: eccetto il Gallo e Liajic tutti gli altri si possono definire titolari ma devono vedersela con la concorrenza che ora c’è in ogni ruolo.
    Avere stimoli di questa natura fa solo bene alla squadra e non bisogna aver paura: chi teme ci sia troppa concorrenza non crede nei propri mezzi e quindi dimostra di non avere la personalità.
    Sono convinto che il Toro potrà finalmente iniziare a darci delle belle soddisfazioni: le premesse ci sono tutte e anche gli alibi sono stati tolti a tutti, allenatore incluso.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. abatta68 - 3 mesi fa

    La rosa ė migliorata nel suo complesso, oltre a offrire soluzioni diverse e non cambi obbligati… Possiamo permetterci di mandare in campo chi sta meglio e di dare opportunità a tutti a partita in corso… Tre cambi buoni li abbiamo, a differenza dello scorso anno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy