Toro, un El Kaddouri in continua crescita

Toro, un El Kaddouri in continua crescita

Insieme a Padelli il granata che ha forse meglio figurato nel derby, confermando i progressi visti nelle ultime giornate, è stato Omar El Kaddouri.
Il giovane marocchino è sembrato il più propositivo in una linea di centrocampo che, per il resto, si è limitata a contenere.
Commenta per primo!
Insieme a Padelli il granata che ha forse meglio figurato nel derby, confermando i progressi visti nelle ultime giornate, è stato Omar El Kaddouri.
Il giovane marocchino è sembrato il più propositivo in una linea di centrocampo che, per il resto, si è limitata a contenere.
Nel corso del primo tempo si è poi reso protagonista di un bel coast to coast palla al piede, interrotto fallosamente da Pogba con un intervento da cartellino arancione( su cui si è discusso molto meno rispetto al famoso fallo di Immobile su Tevez, corredato da tweet polemici).
L’ex giocatore di Brescia e Napoli, oggetto dei desideri bianconeri due estati fa, appare dunque in progressiva crescita, avendo fatto notevoli passi avanti rispetto alle prime uscite ufficiali( vedi Pescara e Sassuolo) e alle amichevoli estive( vedi l’opaca prova di Novara).
Ora bisognerà valutare le sue condizioni fisiche dopo la stracittadina ma i margini di miglioramento ci sono e, se continuerà su questa strada, potrà senza dubbio essere un jolly importante per il campionato del Torino. L’anagrafe sta dalla sua parte.
 
Roberto Maccario
 
 
Foto Dreosti
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy