Toro, una settimana per risolvere tutti i dubbi

Toro, una settimana per risolvere tutti i dubbi

Sembrava non finire più la settimana senza calcio. Solo la Nazionale non basta ai veri tifosi. Per chi ama il calcio, il pallone deve rotolare sul campo quasi tutti i giorni. Non basta un giorno a settimana, servono gli anticipi di sabato, domenica a pranzo, pomeriggio e sera. Per non contare  il fantacalcio….
Commenta per primo!
Sembrava non finire più la settimana senza calcio. Solo la Nazionale non basta ai veri tifosi. Per chi ama il calcio, il pallone deve rotolare sul campo quasi tutti i giorni. Non basta un giorno a settimana, servono gli anticipi di sabato, domenica a pranzo, pomeriggio e sera. Per non contare  il fantacalcio. Bè, ora tutto questo sta per finire. Roma-Napoli, Fiorentina-Juventus e Toro- Inter. Aspettare ne è valsa la pena. 
 
IL PIEDE GIUSTO- Meglio alzarsi col piede giusto questa settimana. Sette giorni per preparare una sfida sulla carta quasi impossibile. Il Toro con Gazzi e Barreto ha più possibilità di scelta.  Uno più in difesa o in attacco? Tridente con Barreto? Centrocampo a tre ? Difesa che torna a 4? Tante domande e dubbi che troveranno risposta in questi giorni. Ventura cercherà la soluzione migliore contro i nerazzurri. Ma non ci sono solo le gambe da allenare. Anche l’attenzione. Come l’anno scorso anche quest’anno gli ultimi minuti sono stati al cardiopalma. Tanti i punti persi pochi secondi prima del triplice fischio. Contro la Samp Ventura è stato chiaro. Più che per il rigore regalato la rabbia era per la disattenzione in quell’ istante. 
 
PIU’ SOLUZIONI- Oltre alla concentrazione questi giorni serviranno anche a capire il ritmo gara di Gazzi e Barreto. Contro i blucerchiati, l’entrata di Meggiorini nel tridente d’attacco ha valorizzato il lavoro di Immobile. Il napoletano come punta centrale con Cerci e Barreto o Meggiorni più esterni potrebbe essere una soluzione contro la difesa a tre di Mazzarri. Anche Gazzi è un arma in più. A proteggere la porta da  i tiri da fuori di Guarin o Cambiasso o le incursioni di Kovacic, il roccioso centrocampista granata è una soluzione oltre a portare più esperienza.
 
DUBBI DIFENSIVI- Giorni anche importanti per valutare le condizioni dei difensori. Bovo a parte, Rodriguez out e Maksimovic con qualche dolore. Difesa a tre o a quattro? Darmian da centrale o da esterno? Di certo Moretti è l’unica certezza per ora. Dubbi che verranno sciolti in questi giorni. Tutte le domande troveranno risposta. L’attesa per il campionato sta finendo. Finalmente. 
 
Umberto Vergano
 
(foto M.Dreosti)

 
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy