Toro, Ventura sicuro: ”La trasferta di Napoli è importante, quella con il Livorno di più”

Toro, Ventura sicuro: ”La trasferta di Napoli è importante, quella con il Livorno di più”

Ecco le parole di mister Ventura alla vigilia della delicata sfida contro il Napoli di domani pomeriggio e del ”tour de force” che vedrà il Toro impegnato anche mercoledì sera nel turno infrasettimanale contro il Livorno
 

PROBLEMI DI INFERMERIA – Il mister inizia la conferenza stampa parlando dei numerosissimi problemi di infortuni che il Toro purtroppo ha in questo momento:”L’infermeria è piena, la gara contro il Napoli è molto difficile ma allo stesso tempo è stimolante. Farnerud? Vediamo, ma ho qualche dubbio”

 

NON PENSIAMO ALLO SCORSO ANNO –  Ventura poi si sofferma a parlare della trasferta al San Paolo dello scorso anno, da cui scaturì un pareggio: ”Sono due partite completamente diverse, c’era un allenatore e dei giocatori diversi. Il potenziale offensivo del Napoli è uno dei migliori d’Italia. Sono molto competitivi quidi non potrà essere una partita come quella dello scorso anno. Ora è cambiato il loro modo di giocare, ed anche il nostro”. Il tecnico granata si concede quindi una digressione tornando a parlare della prestazione contro l’Inter: ”Contro i nerazzurri abbiamo messo in mostra un buon approccio. Il Toro è in grado di fare una buona partita anche a Napoli”

 

IL MODULO NON SI TOCCA – E’ poi il momento di parlare di soluzioni tattiche: ”Non abbiamo grandi alternative al momento. I Primavera? Non ha senso convocarli senza motivo, anche per rispetto nei loro stessi confronti. Convocare uno della Primavera che non si è mai allenato con noi è come vendere fumo. Contro il Napoli quindi userò il solito 3-5-2.”

 

EPISODI SFAVOREVOLI – L’allenatore del Toro fa quindi un bilancio della stagione disputatasi fin qui: ”Il pari contro l’Inter ci stava ed è stato merito nostro, abbiamo avuto delle nostre colpe. Contro il Milan è stata un’altra storia per come è arrivato. Stesso discorso con la Samp, anche lì non era colpa nostra, contro l’Inter invece si. Noi siamo il Toro e cerchiamo di fare la nostra partita con la convinzione che possiamo fare bene. Io sono convinto che il Toro è in grado di fare bene”

 

A LIVORNO TRASFERTA IMPORTANTISSIMA – ”Il ritorno di Gazzi e Barreto? Sono due ragazzi molto importanti anche vista la condizione di emergenza in cui ci troviamo per queste due gare. Per mercoledì spero di recuperare Rodriguez ed altri giocatori. Oggi come oggi siamo questi. La trasferta di Napoli è importante, ma quella con il Livorno è importantissima.” Infine la chiusura della conferenza stampa è dedicata a Basha: ”Il ragazzo non è in condizione di fare novanta minuti, ma spero di accelerare i tempi e che si possa allenare. Se stesse bene sarebbe una pedina importante”

 

Redazione TN

 

(foto Dreosti)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy