Toro, Vives centrale per l’emergenza difesa?

Toro, Vives centrale per l’emergenza difesa?

Buone notizie ma anche qualche nota negativa questa settimana per il Torino. Ai rientri di Gazzi e Barreto fanno da contraltare infortuni e squalifiche che, specie in difesa, innescano un primo campanello di allarme per Giampiero Ventura.

Commenta per primo!

Buone notizie ma anche qualche nota negativa questa settimana per il Torino. Ai rientri di Gazzi e Barreto fanno da contraltare infortuni e squalifiche che, specie in difesa, innescano un primo campanello di allarme per Giampiero Ventura.


GIOCATORI CONTATI – Considerati gli infortuni di Bovo e Rodriguez e la squalifica di capitan Glik, l’unico marcatore di ruolo a disposizione è Maksimovic (oltre a Scaglia). Ma a nove giorni dalla sfida con i nerazzurri anche il giovane serbo non può allenarsi con continuità: l’infiammazione al bicipite femorale destro gli ha impedito di prendere parte alla sgambata di ieri contro l’Asti, utile più a far correre chi ha fin qui giocato meno che a testare soluzioni difensive.

 

TEST A META’ – Nel dopo-gara è stato lo stesso tecnico granata a sottolineare il fatto che dell’Inter cominceranno a preoccuparsi soltanto dalla prossima settimana, al rientro dei nazionali in Sisport. La speranza è che allora Maksimovic sia definitivamente recuperato così da poter disegnare al meglio un reparto che dovrà affrontare uno dei migliori attacchi del torneo. La scelta di schierare Vives centrale di difesa, provata ieri, potrebbe diventare l’ultima spiaggia nel caso il serbo non recuperassse in tempo.

 

LE SOLUZIONI – Il ventaglio di soluzioni però è ampio (diteci cosa ne pensate nel nostro sondaggio in homepage). Una di queste potrebbe prevedere il ritorno, momentaneo, di una difesa a quattro. In tal caso i due posti centrali disponibili se li giocherebbero Moretti, Darmian, lo stesso Maksimovic e il giovane Scaglia, quest’ultimo autore di una rete ieri contro l’Asti. Sarà però difficile se non impossibile vedere il difensore,  attualmente aggregato alla Primavera, schierato dall’inizio contro l’Inter. Il controllo medico a cui verranno sottoposti i ragazzi oggi scioglierà non pochi dubbi per la difesa granata la quale perlomeno può contare su tutti gli esterni disponibili (Darmian, D’Ambrosio, Pasquale e Masiello).  

Lorenzo Bodrero
(foto Dreosti)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy