ToroPreview, verso Torino-Empoli: “WM, vai col tridente”. “No, meglio il 3-5-2”

ToroPreview, verso Torino-Empoli: “WM, vai col tridente”. “No, meglio il 3-5-2”

Istruzioni per l’uso / Ogni settimana alcune domande sul prossimo match a tre dei nostri giornalisti, che ci dicono la loro sul momento del Toro

di Redazione Toro News

Tre domande, altrettanti pareri in merito. I nostri pareri, a volte concordi e a volte discordanti tra di loro. Ecco ToroPreview: prima della partita, tre dei nostri giornalisti risponderanno alle domande della redazione, dicendo la loro sull’impegno che attende la squadra e in generale sul momento dei granata. Opinioni personali a volte agli antipodi, per cercare di dare una visione più completa possibile al lettore sull’argomento trattato. Questa settimana, dall’altra parte del microfono ecco i nostri Nikhil Jha, Lorenzo Bonansea e Nicolò Muggianu.

1) Con l’Empoli puntereste sul tridente Falque-Zaza-Belotti?

Lorenzo Bonansea: Tra tre giorni i granata sono attesi da un’altra probante ed importante partita, e dunque sarei più propenso per un 3-5-2 che “conservi” almeno parzialmente le energie di uno dei tre attaccanti in vista della Lazio. Inoltre, è con questo modulo che i granata hanno fatto vedere le cose migliori sinora, qualità dell’avversario a parte.

Nikhil Jha: Potrebbe essere la volta buona. Contro il Sassuolo Zaza e Belotti hanno messo insieme una prestazione incoraggiante, con il primo vero gol realizzato da vera coppia d’attacco, a firma Gallo. Inserire Iago Falque nell’equazione non può che far bene, vista la naturale predisposizione dello spagnolo ad aiutare la squadra e della sua innata qualità nel trovare lo spazio ed il tempo migliore per essere decisivo, in funzione degli altri 21 in campo, arbitro escluso. Contro un Empoli che proverà a difendere la propria area di rigore, avere tante soluzioni sarà determinante; allo stesso modo, avere due uomini che si destreggiano bene nelle palle alte che spiovono in area può essere un’arma vincente.

Nicolò Muggianu: Mi verrebbe da dire: “Quando se non contro l’Empoli in casa?”. Il tridente è una soluzione che mi alletta particolarmente: ti permette di utilizzare sin da subito tutto il potenziale offensivo che hai a disposizione. E poi l’intesa tra Belotti e Zaza contro il Sassuolo mi è sembrata buona.

LEGGI: La probabile formazione del Torino

2) Ichazo è un portiere che dà garanzie?

Lorenzo Bonansea: Vorrei rispondere di sì dopo la buona prova di Reggio Emilia, ma purtroppo lo scarto con Sirigu (lui sì, portiere che dà garanzie) è davvero troppo evidente. Speriamo comunque che le ultime due esperienze tra i pali abbiano infuso fiducia all’uruguaiano e che si comporti bene in una sfida dove non sono ammessi errori come quella contro l’Empoli.

FC Juventus v Torino FC - TIM Cup

Nikhil Jha: Lo dicevo prima di sabato scorso, lo ribadisco ora che anche i fatti mi hanno dato ragione: sì, Ichazo può dire la sua in questo Toro. Sicuramente non rappresenta un valore aggiunto com’è Sirigu, sicuramente non è un top player, ma sa qual è il fatto suo, e alcuni belli interventi a Reggio Emilia l’hanno dimostrato. La serenità di quei tre che lo proteggono, poi, è la mia sicurezza.

Nicolò Muggianu: Ichazo è un buon secondo portiere. Contro il Sassuolo ha fatto qualche buon intervento e se devo essere sincero anche contro la Juve non mi era dispiaciuto. Rigore a parte ovviamente. Ma dando un giudizio oggettivo credo che il massimo a cui possa ambire in queste partite è guadagnarsi il rinnovo di contratto (è in scadenza giugno 2019).

3) Vi piace il Boxing Day in Italia?

Lorenzo Bonansea: Ho sempre guardato con ammirazione sognante le gare di Premier giocate a ridosso di Natale e capodanno e sono molto contento che siano giunte anche in Italia, con colpevolissimo ritardo. Oltre a rinfrescare il palinsesto delle feste, è secondo me una buona cosa anche per le squadre stesse, in quanto il giro di boa avviene esattamente con la fine dell’anno e i bilanci in fase di mercato possono essere più “tranchant”.

Nikhil Jha: Saranno i dati di ascolto e l’affluenza a dare la risposta positiva. Da fruitore del calcio mi sembra un passo positivo, ma è anche vero che io vorrei calcio a qualsiasi ora di qualsiasi giorno, quindi forse non faccio testo. Ora sta al Toro non guastare le feste ai suoi tifosi.

Nicolò Muggianu: Sono state fatte scelte in questo senso per rendere il calcio italiano uno spettacolo fruibile anche nelle vacanze e nei giorni di festa. I tifosi e gli appassionati di calcio saranno sicuramente entusiasti, forse calciatori, allenatori e addetti ai lavori un po’ meno…

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13967438 - 3 mesi fa

    Una volta l’Hellas Verona andò a San Siro a giocare con il Milan senza punte di ruolo in campo. Un nominale 6-4-0 e rubò pure il pareggio.
    Fossi il mister prenderei spunto, che i pareggi ci servono a muovere per finta la classifica e andare avanti almeno con un altro giro di giostra.
    Mentalità perdente.
    È un Toro che è al limite estremo del rinnegamento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ddavide69 - 3 mesi fa

    Se abbiamo paura di vincere in casa con l Empoli a questo punto é meglio darsi ad un altro sport,, invece di parlare di Europa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 mesi fa

      Pensate : c’è anche qualcuno che ha dei dubbi sul fatto chw l Empoli sia da asfaltare senza se e senza ma due a zero alla fine del primo tempo altrimenti tutti a casa e arrivederci all anno prossimo. Incredibile!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy