Trapiantati in fascia

Trapiantati in fascia

di Valentino Della Casa – Torino-Triestina è la classica sfida difficile di termine campionato. Entrambe le squadre sono aggrappate alla speranza di raggiungere due obiettivi diametralmente opposti ma che rischiano di annullare, per questioni di motivazione, la differente qualità delle due squadre in campo. Così, un duello tra Sgrigna e Testini, tra i giocatori più dotati delle rispettive compagini,…

di Valentino Della Casa – Torino-Triestina è la classica sfida difficile di termine campionato. Entrambe le squadre sono aggrappate alla speranza di raggiungere due obiettivi diametralmente opposti ma che rischiano di annullare, per questioni di motivazione, la differente qualità delle due squadre in campo. Così, un duello tra Sgrigna e Testini, tra i giocatori più dotati delle rispettive compagini, diventa stuzzicante per gli appassionati di calcio.

ALESSANDRO SGRIGNA

L’ex Vicenza sta vivendo a Torino una periodo di alti e bassi non indifferente. La rete che ha segnato sabato scorso contro il Siena sembra aver rilanciato il giocatore, spesso (anzi, quasi sempre) schierato fuori ruolo da mister Lerda. Che a Sgrigna piaccia partire largo da sinistra, per poi accentrarsi e tirare con il destro, non è una novità. Piuttosto diventa nuova la collocazione tattica, quella di esterno nel 4-4-2. In granata, comunque, il giocatore è riuscito a segnare sei volte, in trentuno gare, nonostante a volte il suo apporto fosse rasente lo zero. Affronta la Triestina da ex, uno stimolo in più per chi cerca di meritarsi la conferma in granata.

Nome: Alessandro
Cognome: Sgrigna
Nato a: Roma
Nato il: 24 aprile 1980
Presenze stagionali: 31
Reti stagionali: 6

EMILIANO TESTINI

Di lui i tifosi granata ricordano l’incredibile goal che fece a Trieste, la scorsa stagione, beffando clamorosamente Ogbonna e Sereni con un tiro da centrocampo. Emiliano Testini è, insieme con l’ex granata Antonelli, uno dei giocatori più rappresentativi degli alabardati e, con le sue sgroppate sulla fascia, è diventato uno degli idoli dei tifosi triestini. Pensare che, proprio come Sgrigna ma quando era giovanissimo, anche Testini preferiva partire come terza punta larga a sinistra, per accentrarsi e tirare. A Perugia cominciò la sua carriera, ma fu nelle esperienze con Fano, Foggia e soprattutto Viterbese che il giocatore iniziò ad essere impiegato sempre più come esterno, ruolo che diventerà ufficialmente suo a partire dalla nuova esperienza a Catania nel 2000. Finora, in trentasei presenze, Testini ha segnato sette goal. La superficialità, su quella fascia, per i difensori del Toro non è ammessa.

Nome: Emiliano
Cognome: Testini
Nato a: Perugia
Nato il: 9 gennaio 1977
Presenze stagionali: 36
Reti stagionali: 7

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy