Udinese-Torino 2-2: De Paul e Boyé non convincono, Zapata supera Belotti

Udinese-Torino 2-2: De Paul e Boyé non convincono, Zapata supera Belotti

Il confronto / I due argentini non hanno giocato un’ottima partita, mentre a Belotti è mancato soltanto il gol

Il Torino, ieri sera, è sceso in campo alla Dacia Arena contro l’Udinese di Delneri: match terminato con un giusto pareggio, equilibrato anche e soprattutto dal punto di vista delle statistiche (leggi qui). Nel rettangolo di gioco, oltre che alla normale partita tra le due squadre, si sono giocati altri due duelli: quello del tutto argentino tra De Paul e Boyé, finito in parità viste le pessime prestazioni di entrambi i giocatori, e quello tra Zapata e Belotti, vinto dal primo grazie soprattutto alla rete siglata, utile a completare la momentanea rimonta, poi agguantata dalla splendida rete di Adem Ljajic.

DE PAUL-BOYE’ – Il duello albiceleste tra De Paul e Boyé, come già detto, è finito in parità, a causa delle pessime prestazioni di entrambi i giocatori, molto simili anche sul piano tecnico: abili, veloci e fantasiosi. Entrambi, sin qui, non hanno mai segnato in Serie A e proprio ieri sera, la Dacia Arena, poteva essere lo scenario ideale per siglare la prima rete nel campionato della penisola, compito però fallito da tutti e due, con il giocatore granata uscito anzitempo per far posto al connazionale Maxi Lopez. I due stanno vivendo la stessa vita calcistica parallelamente (leggi qui): entrambi giovani con molta fame di vittoria e pieni di protagonismo, quel protagonismo positivo che può fare la differenza tra un campione e una meteora. I due giocatori dovranno essere capaci di sfruttare questa loro rabbia e questa loro voglia di sfondare nel calcio che conta nel migliore dei modi, al contrario di come fatto ieri sera.

UDINE, ITALY - OCTOBER 31: Silvan Widmer #27 of Udinese Calcio competes with Lucas Boye' of FC Torino during the Serie A match between Udinese Calcio and FC Torino at Stadio Friuli on October 31, 2016 in Udine, Italy. (Photo by Dino Panato/Getty Images)
UDINE, ITALY – OCTOBER 31: Silvan Widmer #27 of Udinese Calcio competes with Lucas Boye’ of FC Torino during the Serie A match between Udinese Calcio and FC Torino at Stadio Friuli on October 31, 2016 in Udine, Italy. (Photo by Dino Panato/Getty Images)

ZAPATA-BELOTTI – Lo scontro invece tra le due punte – Belotti e Zapata – è stato vinto dall’attaccante friulano, complice di ciò la rete fortunosa del 2-1. Un giudizio un po’ troppo cinico, ma del resto il compito e la missione del vero numero 9 è proprio quella di infilare il pallone in rete. Ma nel calcio moderno, un attaccante non si deve limitare a fare soltanto questo, Belotti infatti, come da copione, è consueto sfornare assist ai propri compagni o ad aiutare il resto della squadra in fase difensiva: un giocatore tuttofare che ogni allenatore vorrebbe con sé. Il Gallo ha infatti fatto un ottimo assist a Benassi nella prima metà di gara, smarcandosi deliziosamente e confezionando un ottimo passaggio nell’area di rigore per il centrocampista ex Inter che, davanti a Karnezis, non sbaglia e la mette in rete. Duello quindi vinto dall’attaccante di Delneri, ma combattuto fino all’ultimo minuto. I due attaccanti, nel corso dei 90′, qualcosa l’hanno anche sbagliata: Belotti, per esempio, è stato uno dei giocatori del Torino che ha perso più palle, ovvero 6. Zapata, invece, è stato piuttosto falloso, commettendo di fatto ben 3 falli.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy