Udinese-Torino, Acquah prende per mano il centrocampo

Udinese-Torino, Acquah prende per mano il centrocampo

La mediana / L’ex Palermo ha giocato una delle sue migliori partite in maglia granata, realizzando una rete strepitosa e cruciale

Acquah

Nella partita contro l’Udinese di De Canio, anche il reparto centrale di Ventura ha superato alla grande la prova, grazie soprattutto all’ottima prestazione di Acquah, il quale è stato protagonista di una rete strepitosa. Come di consueto, il tecnico ligure ha schierato un centrocampo a cinque, dove i protagonisti sono stati tanti: da un’inaspettato Vives, ad un Benassi molto tranquillo e infine un esplosivo Bruno Peres.

Torino FC v US Sassuolo Calcio - Serie A

Vives è stato molto bravo in fase difensiva, recuperando di fatto ben 4 palloni, secondo soltanto a Bruno Peres, che con la sua esplosività ne ha recuperati 7. Il centrocampista partenopeo però è stato perfetto anche in fase di costruzione, non a caso infatti ha mandato a buon fine ben 78 passaggi. Se ci fosse stata qualche sua insicurezza, sarebbe stata comunque compensata dalla strepitosa prestazione di Acquah, che ha messo in serie difficoltà il portoghese dell’Udinese Bruno Fernandes. Le mezz’ali invece sono state molto tranquille, svolgendo al meglio – se pur senza strafare – il loro mestiere e hanno gestito sempre la situazione senza rischiare mai nulla. Nelle corsie laterali invece si è visto un Zappacosta molto sofferente,  la sua pessima prestazione però è giustificata dal fatto che non giocava dal Derby della Mole del 20 marzo, ma oltre gli alibi, l’ex Atalanta non può avere scuse per i suoi 14 palloni persi. Nel suo ruolo, a partita in corso, è subentrato invece Molinaro, che, senza mai rischiare nulla, ha festeggiato la sua 50° gara in maglia granata. Dall’altra sponda del campo invece Bruno Peres ha strafatto, dando sempre il 110%, non a caso infatti è stato uno dei giocatori che ha corso di più: 9,3 km.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy