Udinese-Torino, attenti a quei tre: Thereau, Zapata e Fofana

Udinese-Torino, attenti a quei tre: Thereau, Zapata e Fofana

Verso il match, gli avversari più pericolosi / Muscoli a centrocampo, fisicità e classe in avanti. Sono loro i tre uomini più pericolosi dei friulani

Il Torino di Mihajlovic, dopo la prestazione insapore  di Mercoledì sera a San Siro, che ha visto l’Inter prevalere per  2-1, va a Udine in cerca di riscatto. Il turno infrasettimanale ha invece giovato ai bianconeri che nel posticipo delle 20.45 di Giovedì scorso contro il Palermo hanno trovato la seconda vittoria consecutiva. La “cura Delneri” sembra dunque funzionare. Non tanto per le due vittorie in 3 partite sotto la sua gestione (l’unica sconfitta è arrivata a Torino contro la Juve) ma piuttosto per il grande merito di aver “rigenerato” alcuni giocatori-chiave della squadra friulana.

I PRIMI 3 GOL CON IL NUOVO ALLENATORE – Cyril Thereau, 33 anni, sembra il più rinvigorito dall’arrivo del nuovo tecnico. A secco nella gestione Iachini, il numero 77 bianconero, ha siglato i suoi primi  3 gol stagionali proprio negli ultimi due match disputati; dimostrando, nonostante le critiche di inizio stagione, di poter essere ancora prolifico e decisivo. Le statistiche dicono che quando segna lui l’Udinese porta a casa i 3 punti. E’ inoltre il giocatore dei friulani con il maggior numero di gol all’attivo in Serie A: ben 50 reti. L’attaccante francese, con alcune dichiarazioni rilasciate nella giornata di ieri al canale ufficiale dell’Udinese, ha anche messo del “pepe” sulla partita di lunedì: La partita col Torino? Per noi era più difficile quella col Palermo…”. Alla squadra granata, quindi, il compito di indurre Thereau a un ripensamento.

EX PALLINO GRANATA – Spesso accostato al Torino in chiave di mercato, Duvan Zapata, 25 anni, è il vero fulcro dell’attacco bianconero. Sebbene abbia segnato 3 soli gol in 10 presenze da inizio anno è l’attaccante con più minuti nelle gambe dell’intera squadra, l’unico titolarissimo dell’intero reparto. Dotato di un fisico prorompente, il colombiano, si sacrifica molto per la squadra, fornendo sponde e attirando su di sé le attenzioni della difesa avversaria aprendo cosi spazi utili agli inserimenti dei compagni.

Torino FC v Udinese Calcio - Serie A

MUSCOLI E GOL – Seko Fofana è la sorpresa più  lieta delle ultime gare dell’Udinese. Il francese classe ‘95 ex Manchester City è reduce da due gol fantastici contro il Palermo. I primi in Serie A per lui che, nell’anno dell’esordio nella massima serie italiana, ha già dimostrato di avere tanta quantità ma anche un’ottima qualità.

PALERMO, ITALY - OCTOBER 27: Giuseppe Pezzella (R) of Palermo is challenged by Mohamed Seko Fofana of Udinese during the Serie A match between US Citta di Palermo and Udinese Calcio at Stadio Renzo Barbera on October 27, 2016 in Palermo, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)
PALERMO, ITALY – OCTOBER 27: Giuseppe Pezzella (R) of Palermo is challenged by Mohamed Seko Fofana of Udinese during the Serie A match between US Citta di Palermo and Udinese Calcio at Stadio Renzo Barbera on October 27, 2016 in Palermo, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

Fissati nella mente gli avversari da tenere d’occhio con attenzione, il mister granata Mihajlovic prepara le contromosse per cercare di portare a casa 3 punti in palio. Con la coppia Baselli-Benassi in rampa di lancio, dopo aver riposato la scorsa giornata, si preannuncia uno scontro tra tecnica e corsa con il centrocampo dell’Udinese. La difesa del Toro con il dubbio-Castan potrebbe affidarsi all’esperienza di uno tra Bovo o Moretti per arginare i due tenori offensivi bianconeri.

Nicolò Muggianu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy