Udinese – Torino, Rizzoli evita la svista sul gol di Benassi

Udinese – Torino, Rizzoli evita la svista sul gol di Benassi

Udinese – Torino, la Moviola di TN / Il guardalinee Tasso aveva visto un fuorigioco inesistente di un granata sul gol del 3-2. Quagliarella chiede un rigore, episodio dubbio

Discreta prestazione per Nicola Rizzoli, l’arbitro dell’ultima finale Mondiale tra Germania e Argentina, ieri in Udinese – Torino. L’episodio più importante è stato sul gol del 3-2 di Marco Benassi, arrivato grazie a una deviazione sul tiro del centrocampista granata. Il guardalinee Tasso, abbindolato dalle richieste dei bianconeri, aveva “inventato” una deviazione di un granata in off-side, mentre la deviazione è stata di Piris. Di più, non c’era alcun granata in fuorigioco e nessuno ostruiva la visuale a Karnezis. Sarebbe stata una svista terribile, ma Rizzoli sbroglia la matassa con calma, andando a parlare con il giudice di porta e dirimendo i dubbi, assegnando la rete al Torino.

In precedenza, nella ripresa, c’era stato un episodio dubbio in area udinese, con un contatto tra Danilo e Quagliarella. Il difensore si disinteressa del pallone e pensa solo a ostacolare Quagliarella. Lo trattiene leggermente e poi lo lascia: qui Quagliarella forse sbaglia a cadere di colpo. Lasciar correre è stata una decisione accettabile, ma il difensore brasiliano ha rischiato parecchio.

Brutto faccia a faccia tra Pinzi e Bruno Peres: Rizzoli ammonisce giustamente il centrocampista bianconero.

Regolare lo 0-1 granata: Quagliarella è tenuto in gioco da Danilo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy